Pongisti messinesi protagonisti ai campionati giovanili di tennistavolo.

Settimana intensa per i pongisti peloritani impegnati con l’attività individuale. Giovedì uno, nella palestra di Villa Dante, disputati i Campionati Provinciali giovanili e di quinta categoria. Titoli conquistati da Mariano Trifirò e Emma Gervasi (giovanissimi), Gianluca Zaccone e Sofia Sfameni (ragazzi), Claudio Rampello e Claudia Minutoli (allievi), Giuseppe Quartuccio (juniores). Bissa il risultato nella quinta ctg. maschile Claudio Rampello, mentre la gara femminile è appannaggio di Svetlana Poliakova.
Nel week-end, importante prova del Top maschile 600 ad Arezzo conclusa con il successo di Daniele Rizzo. Ottimo inizio di stagione per il giovane atleta del T.T. Top Spin che rispetta il pronostico della vigilia. Rizzo rischia l’eliminazione nel girone per la sconfitta subita ad opera del lombardo Tomasoni, ma trova grinta e concentrazione nel tabellone finale nel quale mette in riga gli avversari concludendo il vittorioso cammino battendo in finale per 3-2 il ternano Becchetti (8-11, 11-6, 11-9, 4-11, 11-9, i parziali).
Torna al successo Daniele Sabatino (Club 99) vincitore del  singolo maschile Top 16, giocato contemporaneamente a Molfetta. Buona gara del messinese che supera in finale il forte Francesco Lucesoli al termine di un combattuto incontro deciso solo al quinto set (6-11, 11-9, 6-11, 17-15, 11-8, i parziali).
Sabato e domenica prossimi riprendono i campionati a squadre. In A/2 maschile, il Club 99 ospiterà la Libertas Siena con il preciso intento di centrare la prima vittoria stagionale. Impegno casalingo anche per il T.T. Top Spin che, nel campionato di B/1 maschile, sfiderà il Solarino per cercare di mantenere la testa della classifica. Trasferta impegnativa a Napoli per l’Astra Valdina che farà visita al Sant’Espedito. In B/2 maschile, incontri interni per il S. Michele Milazzo e la Polisportiva Tauromenion che giocheranno, rispettivamente, contro l’Eos Enna e il Chip Planet Palermo.