Sporting Taormina e Ghibellina in rimonta, prima vittoria del Messina Sud. Desport sempre più giù.

La settima giornata del campionato di Prima Categoria – Girone D –dà i suoi primi verdetti in attesa dei due recuperi Furci – Robur e Messana- Pro Mende per dare il quadro definitivo. Una cosa è certa la classifica è divisa in due tronconi cinque – sei squadre che ormai hanno preso il largo, il resto canno corsa a se nei bassi fondi  con l’impennata del Messina Sud che conquista la sua prima vittoria grazie al gol di Leo nel finale con la gara dei fanalini di coda con la Desport Gaggi.
La giornata conferma al comando lo Sporting Taormina che con i suoi uomini di categoria superiore Varrica e Emanule nella ripresa rimontano il gol su calcio di punizione di Beccaria che al 36’ aveva portato in vantaggio il Furci. Il pareggio arriva al 54’ con un diagonale di Emanuele. Al 79’ arriva il vantaggio con una splendida azione di Varrica  che mette il sigillo sulla gara.  Passano pochi minuti l’attaccante taorminese offre un perfetto assist per la testa di Emanuele che sigla la sua doppietta personale.
Sulla scia dei taorminesi il Ghibellina che vince il derby cittadino (3-2) con il Gescal. Anche qui il Ghibellina va sotto di due gol grazie alla rete di apertura di Cortellino e al 30’ di Sergi.  Il Ghibellina trova il gol in pieno recupero della prima frazione di gara con Giorgianni che riapre la gara. Al rientro in campo al 65’ arriva il pareggio di testa di Lucà e il gol partita dopo quattro minuti con Centorrino.
Vittoria per 2-1 della terza forza del torneo il S. Teresa Calcio ai danni del Saponara. Vanno in vantaggio per prima gli ospiti con un calcio di rigore di Roberto Brigandì al 21’. Il pareggio santateresino arriva al 26’ con Roberto Frazzica sempre dagli undici metri. Nella ripresa il bomber santateresino sigla di testa su assist di Risiglione il gol del sorpasso.
Non va oltre il pareggio (1-1) la Messana sul campo del Milo che passa in vantaggio dopo cinque minuti di gara con il solito Stefano Ventimiglia su calcio di punizione. La Messana pareggia prima dello scadere della prima frazione di gioco su calcio di rigore concesso per fallo di Di Maria ai danni di Romeo, dagli undici metri trasforma Mento.
Decide al 20’ un gol di Castorina il derby jonico tra la Med. Nizza e la Robur Letojanni che espugna il comunale nizzardo.  Rete contestata dai padroni di casa per un presunto fuorigioco dell’attaccante ospite.  Termina sullo 0-0 il derby tirrenico Pro Mende – Pellegrino con gli uomini contatti resiste agli attacchi giallorossi che hanno creato diversi occasioni da gol con Genovese e Cerasuolo.