Buona la prima per la Planet Volley Pedara.

Ottimo esordio per la Planet  Volley Pedara, che torna vittoriosa dalla prima gara di campionato contro la Normanna Volley Paternò. Nonostante l’assenza della banda Giulia Privitera, colpita da un lutto familiare, (sostituita degnamente da Kareen Tracinà), la Planet  riesce a portare a casa tre punti importantissimi in chiave salvezza.
Tranne le primissime battute del primo set dove la Normanna ha tenuto testa alla  Planet, la gara è stata sempre saldamente controllata dalle ragazze allenate dal mister Andaloro. Su tutte spicca l’ottima prova della centrale, nonché capitano, Rapisarda Martina che con i suoi 14 punti ed una gara priva di sbavature conduce per mano la propria squadra alla vittoria.
Queste le parole del tecnico Andaloro a fine gara: “era importante cominciare bene senza lasciare nulla all’avversario,  il gruppo è giovane e necessita continuamente di stimoli ed attenzioni, indubbiamente l’assenza della Privitera ha creato non pochi scombussolamenti tra le ragazze, le quali hanno saputo  ricompattarsi e raggiungere la massima concentrazione, affrontare la prossima gara con la Teams con tre punti in classifica darà senz’altro morale e fiducia”.
Ssia per la classifica che per il morale è stato importantissimo portare a casa l’intero bottino, in previsione della prossima gara con la squadra della Teams Volley, che si svolgerà sabato 24 novembre alle ore 17.00 presso il palazzetto comunale di Pedara.
ASD NORMANNA VOLLEY – PLANET VOLLEY PEDARA  0-3 (Set: 18-25; 10-25; 16-25) PLANET VOLLEY PEDARA: Beninato 8, Licari 6, Rapisarda Martina 14, Rapisarda Valeria 8, Scionti D., Tracinà Kareen 8, Tracinà Sharon 1, Guerrera (L), Presti ne. All. Andaloro