Under 14: Debutto vincente del Cus Messina (4-1) al Valverde.

Vince il Cus Messina  al debutto casalingo nel Campionato di Hockey Prato Under 14  contro un Valverde Catania rinnovato e ambizioso, ma  gli etnei non fanno i conti con  Marco  De Domenico che  blinda la sua porta e Niko Maesano autore di una doppietta e di una grandissima prova  sull’erba naturale del Nebiolo, ottima  comunque la prova di tutta la squadra cussina che ha disputato un match di ottima intensità.
Sono molto felice per  i miei ragazzi che hanno saputo trovare la vittoria al Nebiolo alla prima giornata di  Campionato, esordisce così al termine della gara il Tecnico cussino Giacomo Spignolo  “il Valverde visto sull’erba naturale del Primo Nebiolo  è una bella squadra, al di la della sconfitta e se gioca per come fatto a Messina sarà una delle  formazioni  favorite  per la vittoria del Campionato e la relativa qualificazione alle Finali Nazionali”.
Subito tante emozioni ad inizio match. Dopo due minuti gran tiro di Gagliano che impegna severamente il giovane portiere cussino De Domenico autore di una prova come detto  maiuscola, al 7 prima palla gol cussina con Tommy D’Alia che tira fuori da ottima posizione, ma sono gli etnei  a fare la gara e ancora con Gagliano e poi con Seminara impegano  severamente De Domenico che se la cava alla grande, ma nel miglior momento etneo arriva il gol peloritano  al 12  con Luca Arena che ricevuta palla da  Ardizzone da buona posizione di push batte Puglisi, ma neppure il tempo di gioire che il Valverde acciuffa il pareggio con una  gran botta dal limite di Gagliano.
Al 15′, ci pensa Romano a riportare in vantaggio la squadra cussina con un pusch  forte e preciso che non da scampo a Puglisi. La ripresa comincia con i ragazzi di Corsaro che cercano la rete del pari ma in porta De Domenico è insuperabile, ottime le parate ancora su Gagliano e poi su Seminara, ma nella ripresa sale in cattedra uno dei giovani più talentuosi del Cus Messina, Niko  Maesano che sembra incontenibile  in tutte le parti del campo, al  34′  ricevuta palla da D’Alia scarica un driwe forte e preciso che Puglisi neppure vede, e chiude i conti  al 45 ancora con un driwe che il  giovane portiere etneo  tocca  ma non trattiene.
Per la squadra di  Giacomo Spignolo  la consapevolezza che il cammino per poter  arrivare primi  è ancora lungo  e tortuoso, ma sicuramente alla portata per quanto i giovani cussini hanno dimostrato sul campo.
Cus Messina  4 Pol. Valverde 1

Marcatori: 12’ Arena, 15’ Gagliano, 23’ Romano, 34’ e 45’  Maesano.
Cus Messina: De Domenico, Barilà, La Face ,Maesano, Ardizzone, D’alia ,Arena, Mirisola, Romano, Veneziano. All. Giacomo Spignolo
Polisportiva Valverde: Pugliesi, Corsaro, Gelsomino F., Gagliano, Gelsomino G., Indelicato, Seminara, Marletta. All. Antonino Corsaro
Arbitri: Calabrese di Messina e D’Agata di Catania.