Serie CF: L’Effe Volley cala il tris di vittorie (3-1) al Messina Volley.

L’Effe Volley conquista la terza vittoria consecutiva in una gara per nulla facile contro un coriaceo e volitivo Messina Volley. Il tre a uno finale è figlio di una contesa con  i primi due parziali irti di difficoltà per le padroni di casa che alla fine hanno portato a casa l’intera posta in palio dopo aver a tratti sudato le proverbiali sette camicie. Resta il dato finale di un punteggio che fa classifica e morale in una giornata non positivissima soprattutto per lo stato di forma precario di alcune delle big del team santateresino che non hanno potuto dare il meglio di se e si è visto sul parquet del Palabucalo.
Primo Set: In fase iniziale Andrea Caristi schierava la solita formazione con Serban e Miranda di banda, Maccarrone opposto, Camelia e Munafò centrali, Girone palleggiatrice e Letizia libero. La partenza, come già accaduto la scorsa settimana in quel di Giarre, era traumatica con le messinese subito avanti per cinque ad uno, punteggio che costringeva il coach santateresino al primo time out. Trend che continuava sino a metà set  con il Messina Volley sempre a più tre-quattro punti dalla squadra ospitante. Poi una serie positiva con Alessandra Maccarrone in battuta riportava la gara sul 17 pari. Il set proseguiva punto su punto sino al 19-19, poi Camelia e compagne allungavano sul 21-19 e sembravano dare uno scossone al tempo, ma un colpo di coda delle pallavoliste guidate da Danilo Cacopardo con un break di quattro punti portava le peloritane avanti sul 23 a 21, altro contro-break delle “ effine “ che trascinate da una grande Alessandra Maccarrone  collezionavano  un poker di punti chiudendo sul 25 a 23.
Secondo Set:Il secondo set sembrava partire bene per le ragazze care al presidente Santo Carnabuci che si portavano sul 5 a 2 in loro favore, poi pian pianino il team messinese si portava prima sul sette pari e poi prendeva il largo arrivando prima sull’8 a 12, poi 12-18 e chiudendo sul 20-25. Nel finale di set Caristi alternava Fabiana Cannata in luogo di Pilar Miranda e Giulia Leandri in cabina di regia al posto di Gabriella Girone per un parziale da dimenticare con errori  in tutti i fondamentali dalla battuta, alla ricezione per finire con l’attacco dovuto anche al precario stato fisico di qualche atleta.
Set decisivi: Subita l’onta dello schiaffo ospite le portacolori dell’Effe Volley rientravano nel terzo set- con Giulia Leandri confermata in regia- con una grinta ed una determinazione diversa e difatto ponevano fine alla gara disputando gli ultimi due parziali senza concedere troppe occasioni alle avversarie. Doppio 25-14 e 3 a 1 finale.
In definitiva una gara che lascia spazio ad alcune riflessioni. Da una parte la dimostrazione che le partite facili non esistono e che non bisogna mai prendere sottogamba gli avversari, dall’altra va sottolineato il grande spirito di rivalsa e la forte voglia di riscatto dimostrata dopo aver perso il secondo set e la forza di un gruppo che nella serata in cui alcune delle componenti principali non hanno brillato ha sopperito con la compattezza e la determinazione alle performance individuali. Ha destato un’ottima impressione il Messina Volley, squadra giovane ben guidata da Danilo Cacopardo, che ha affrontato l’Effe Volley a viso aperto proponendo il proprio gioco e dimostrando soprattutto nei primi due set di avere le idee molto chiare in un sistema di gioco corale che ha messo in evidenza la schiacciatrice Rando. Sicuramente nel proseguo del campionato sarà un avversario ostico per tutti.
Andrea Caristi – tecnico Effe Volley: “ Sapevo di una gara difficile contro un team che per il futuro non potrà che migliorare, abbiamo impostato la gara per come preventivato limitando le scorribande dal centro delle avversarie con una lavoro a tratti oscuro delle nostre centrali ed abbiamo di conseguenza subito un po’ dalle bande. Dopo quel secondo set – continua l’allenatore dell’Effe – avrei dovuto cambiare l’intera squadra ma era più semplice sostituire la palleggiatrice e devo sottolineare come Giulia Leandri si sia fatta trovare pronta dopo un fastidioso infortunio ed ha sfoggiato una prestazione più che convincente senza nulla togliere a Gabriella Girone che non ha sfigurato né stasera né in altre occasioni. D’altronde ho voluto sin dall’inizio due palleggiatrici proprio per non dovermi  trovare impreparato.”
Andreea Serban – Effe Volley: “ gara tirata e difficile soprattutto nei primi due set, poi tutto si è fatto più facile e gioiamo per un’altra vittoria che ci fa guardare avanti con positività.”
EFFE VOLLEY S. TERESA – MESSINA VOLLEY 3-1 ( 25-23  20-25  25-14  25-14 )

EFFE VOLLEY S. TERESA :Leandri, Camelia, Cicala, Letizia, Girone, Serban, Pedale, Maccarrone, Munafò, Cannata, Miranda. ALL: Caristi
MESSINA VOLLEY : D’andrea, Curcio, Rando, Carollo, Crisaiolo, Fabiano, Giamporcaro, Montalto, Carnazza, Donato, Spadaro, Galletta, Rando. ALL: Cacopardo
ARBITRO : Trovato    SECONDO : Finocchiaro  di Catania