Lo Sporting Taormina si riprende la vetta: 4-0 alla Messana.

Il ciclone Sporting Taormina si abbatte sulla matricola Messana che esce con un pesante passivo dal  Valerio Bacigalupo.  Pronto riscatto dopo il mezzo passo falso di sette giorni fa sul campo del fanalino di coda Desport Gaggi, oggi i ragazzi di mister Vittorio Schifilliti si sono presi anche gli interessi contro i peloritani di mister Ferrante che si sono sciolti  come il burro sotto i colpi di Licandri (7’), Stracuzzi (31’) e Emanuele (39’), 3-0 quasi alla fine del primo tempo che archivia anzitempo una gara che alla vigilia si presenta difficile per i padroni di casa chiamati al pronto riscatto, contro la rivelazione di questo inizio  campionato, invece, si è messa subito nei binari giusti, sono bastati poco meno di sette minuti per sbloccare il risultato aiutati anche da terreno scivoloso che aiuta la conclusione da 30 metri di Licandri che si infila alle spalle di Parisi.
La Messana colpita a freddo sia a livello calcistico che meteorologico  fatica a riprendere la matassa del gioco, anche perché i biancoazzurri taorminesi nonostante il vantaggio non mollavano la prese tanto che al 31’ realizzano il raddoppio: inserimento del difensore Stracuzzi servito in profondità da Varrica si trasforma in attaccante con un tiro di destro sigla il 2-0. Nemmeno il tempo di ragionare la Messana va di nuovo sotto: questa volta va a segno Emanuele su calcio di punizione calciata da Varrica, oggi uomo assist, consente al compagno di battere a rete una conclusione vincente. Si va al riposo con il vantaggio dei padroni di casa.
Nella ripresa la gara non decolla, anche se mister Ferrante manda in campo prima Romeo che prende il posto di De Luca dopo Busà al posto di Venuti, ma non porta alcun beneficio, anzi sono ancora i padroni di casa ad andare nuovamente a segno con Pizzolo che finalizza in rete un’azione iniziata da Varrica proseguita da Emanule che appoggia per il compagno che batte per la quarta volta Parisi. Mancano poco meno dieci minuti, la gara è praticatimente archiviata, tre punti conquistati che consentono allo Sporting visto il pareggio del Ghibellina di ritornare nuovamente al comando della  classifica.
Sporting Taormina  4     Messana  0

Marcatori: 7’ Licandri, 31’ Stracuzzi, 39’ Emanuele, 80’ Pizzolo
Sporting Taormina: Capilleri, Caserta, De Mestri, La Rosa, Stracuzzi (77’ Bonanno), Pizzolo, Emanuele, Mannino, Caminiti, Varrica (86’ Fazio), Licandri (69’ Pantè). All. Schifilliti.
Messana: Parisi, De Luca (52’ Romeo), Urso, Lisa, Marchese, De Salvo, Costanzo (77’ Raineri), Cortellino, Cucinotta, Mento, Venuti (59’ Busà). All. Ferrante.
Arbitro: Adriano Grasso di Acireale.