L’ Ali Terme in vantaggio per 2-1 sulla Trinacria Messina, a quattro minuti dalla fine la gara viene sospesa.


Partita sospesa al 86’  di gioco dal signor Giuseppe Garzo della sezione di Messina  designato a dirigere la gara Alì Terme – Asd Trinacria Messina.
L’arbitro proprio a 4 minuti prima della scadenza del tempo regolamentare ha deciso di interrompere la gara in merito ad alcune scaramucce creatisi in campo tra le due squadre dopo che il numero 6 della squadra peloritana abbia dato un calcio al numero 10 aliese Giovanni Briguglio facendolo stramazzare al suolo.
A questo punto si sono creati degli attriti tra le due compagini e quindi il signor Garzo non se l’è sentita di fare proseguire il match quindi ha mandato tutti negli spogliatoi. Adesso si attende la decisione del fischietto messinese su cosa scriverà nel referto e soprattutto se la giacchetta nera confermerà il risultato sul campo visto che la squadra di casa stava vincendo per 2-1.
La gara: Nella prima frazione di gioco è l’Alì Terme ad andare in vantaggio al 35’ grazie ad Omar Riparare che sfrutta un assist di Saro Marino e mette la palla in rete. Risponde subito il Trinacria Messina dopo 3 minuti esattamente al 38’ ad opera di Filippo Alessandra che su calcio di punizione sfrutta una distrazione della difesa aliese e insacca sorprendendo l’incolpevole Micalizzi. Il primo tempo si conclude con il risultato di 1-1.
Nel secondo tempo i padroni di casa si fanno più aggressivi e cercano la rete del vantaggio perché il pareggio in casa, soprattutto dopo tre vittorie consecutive, gli sta troppo stretto. Infatti, al 65’, Riparare serve una palla per Muscolino che tira in porta ma il pallone finisce di poco alta sopra la traversa. Otto minuti dopo al 73’ Salvo Andronaco serve un’ottima palla a Giovanni Briguglio che stoppa di petto e con un pallonetto mette la sfera nel sacco.
Alì Terme  2    Trinacria Messina  1  gara sospesa al 86’.

Marcatori: : 35’ Riparare, 38’ Alessandra, 73’ Briguglio.
Alì Terme: Micalizzi, Trimarchi ( 46’ Roma Peppe), Maccarrone (75’ Roma G.), Andronaco, Campione (80’ Rizzo), Ciulla, Riparare, Marino, Muscolino, Briguglio, Muzio. All. Pantò Lando.
Trinacria Messina: Mastroeli, Santapaola, Messina, Romano, Tripodo, Parisi M., Interdonato, Bagnato, Parisi F., Di Bella, Alessandra.
Arbitro: Garzo di Messina.