DNC: Cus Messina – contro la Nuova Jolly Reggio Calabria per il primo posto.

Privi di coach Sidoti, squalificato, e del capitano Contaldo, infortunato e sostituito da Grillo, i cussini sfideranno la formazione reggina, unica ancora a zero punti. Palla a due, domenica 25 alle 18 al “PalaNebiolo”.
L’ottima prova in trasferta contro la Planet Catanzaro ha accresciuto l’entusiasmo in casa CUS Messina, smorzato solo da alcune note stonate. Contro la Nuova Jolly Reggio Calabria, domenica 25 (ore 18) al “PalaNebiolo”, la formazione peloritana dovrà rinunciare al coach e al capitano: il tecnico Pippo Sidoti, espulso nell’ultimo match, è stato squalificato per un turno, mentre Carlo Contaldo non si è allenato a causa dell’infortunio alla caviglia rimediato nel pre-partita.
Una situazione che, comunque, non preoccupa coach Sidoti, che ha a diposizione un roster ampio e di elevato tasso tecnico. A sostituire l’esperto capitano sarà Walter Grillo, uno dei nuovi acquisti della società, ma che ha già indossato la maglia cussina in occasione dei Campionati Nazionali Universitari dello scorso maggio, conquistando la medaglia d’argento.
Per il giovane pivot, classe 1991 di Siracusa, laureando alla facoltà di Scienze Politiche dell’Ateneo peloritano, si tratta dell’esordio in DNC con il CUS, dopo le stagioni a Priolo in serie D e Melilli in C2: “Non sarà facile sostituire un giocatore dell’esperienza e qualità di Contaldo, ma darò il massimo come sempre. Il coach mi sta caricando e preparando duramente, ma si può sempre migliorare e sto imparando molto anche grazie e ai consigli dei compagni”.
È stata una settimana insolita per i cussini, che hanno svolto i loro allenamenti lontano dal “PalaNebiolo”: la struttura di contrada Conca d’Oro, infatti, da mercoledì ospita la Fase regionale dei Campionati Italiani Assoluti di Pugilato, costringendo così Riva e compagni a trasferirsi prima a San Filippo del Mela, poi al “PalaMili” di Messina.
Domenica al “PalaNebiolo” arriverà una squadra alla ricerca del primo successo stagionale: la Nuova Jolly Reggio Calabria di coach Tiziano Tarquini, prima del turno di riposo, ha collezionato cinque sconfitte consecutive, che l’hanno relegata all’ultimo posto in classifica con zero punti. La posizione della formazione calabrese, però, non deve ingannare e Grillo non sottovaluta la gara: “Sono nuovo in questo campionato e non conosco bene le squadre, ma non abbasseremo la guardia e giocheremo sempre al massimo livello per vincere e per rispetto dell’avversario. Sicuramente non ci faremo influenzare dalle posizioni in classifica”.
E in ottica primo posto, sarà una gara particolarmente importante per i ragazzi di coach Sidoti, perché l’eventuale successo li proietterebbe in testa alla graduatoria, agganciando l’Acireale che, domenica, osserverà un turno di riposo.
Arbitri: Valerio De Mattia di Trevignano Romano (RM) e Pierluigi Collura di Roma