Under 20: La Raccomandata Giardini vince in rimonta sul Cus Messina sottotono.

Vittoria maturata solamente nel finale di gara, ma   per quanto visto in campo risultato giusto per la  squadra di Lo Cascio che vince per 2 a 1 a tre minuti dal termine, dopo che i  peloritani nel primo tempo erano anche passati in vantaggio. Al 18′ brutto infortunio al centrocampista giardinese Leonardo Russo per lui 12 punti di sutura al mento.

Abbiamo giocato una discreta  gara commenta il tecnico Antonio Spignolo a fine partita – la squadra ha tenuto testa agli ionici  sino a tre minuti dal  termine,  una formazione  sicuramente più accreditata di noi per la vittoria  del  campionato. Il punteggio finale devo ammettere è comunque  la fotografia della nostra partita. La squadra, sono convinto, nonostante questo nuovo stop  è destinata a crescere ancora”.
Il Direttore Tecnico Giacomo Spignolo fa  invece riferimento  al grave infortunio  occorso a  Leonardo Russo tra le file giardinesi  e che in tutti gli atleti in campo  ha pesantemente condizionato il match: “Sul risultato di due a uno non ho nulla da obbiettare la squadra di Lo Cascio alla fine a cercato di più la vittoria sfiorando la rete del vantaggio in più occasioni anche se noi prima del loro gol avevamo avuto  due buone opportunità  prima con Curreli e poi con D’andrea,  il grave infortunio di Leonardo Russo ci ha un po’ destabilizzati. Poi è certo che la  Raccomandata  è  una buona  squadra che se la giocherà fino alla fine con il CHU Catania.

La Cronaca: Peloritani con l’assenza di uno dei due fuori quota per infortunio  Andrea Provenzale infatti resta a Messina, primi minuti di studio tra le due formazioni con l’equilibrio che viene interrotto al 10 quando su uno svarione difensivo della squadra della Raccomandata, e Ciccio Curreli a sfruttare la favorevole occasione non sbagliando il suo forte driwe che va in fondo alla porta.
Pronta la reazione dei ragazzi di Lo  Cascio che sfiorano subito il pari con Ardizzone che trova pronta la respinta con i piedi di De Gregorio che devia in angolo,  gol che arriva al minuto 17 quando un bel traversone della sinistra viene raccolto da Andrea Savio che mette la palle alle spalle di De Gregorio, un minuto dopo al 18 si registra purtroppo il grave infortunio di Leonardo Russo, su un disimpegno di Aldo d’Andrea la palla schizza violentemente sul mento dell’atleta giardinese che gli procura un vistoso taglio,  lo stesso  viene subito trasportato all’Ospedale Garibaldi di Catania dove gli verranno applicati ben 12 punti di sutura.
L’infortunio del tutto involontario comunque vista la gravità  condizionerà tutto il resto del match, gara che la  squadra della Raccomandata  da quel momento gioca con più voglia di vincere, ma pensando al loro compagno in Ospedale, al contrario della squadra cuissina che esce del tutto dalla gara . Come già detto almeno tre  ottime occasioni per gli attaccanti della Raccomandata nella ripresa sbagliate di poco, prima della rete del sorpasso ancora con Andrea Savio che in mischia realizza regalando la vittoria alla sua squadra ed in particolare al suo compagno di squadra Leonardo Russo.
Nel prossimo turno si recuperano le gare della prima giornate non disputate per mal tempo:

CHU Catania – HC Raccomandata
P. Valverde – Cus Messina

HC Raccomandata      2  Cus Messina     1

Marcatori: 10’ Curreli, 17’ e 67’ Savio.
HC Raccomandata: Savio S., Intelisano, Russo (19’ D’Amico R.), Galeano, D’Amico F.,Pugliatti, Foro, Arnese, Savio A, Parlavecchio, Ardizzone. Allenatore Pietro Lo Cascio
Cus Messina: De Gregorio, Maffa, D’andrea F., Maesano, Saccà, D’Andrea, La Torre, Ardizzone, Curreli, Spignolo, Siracusa. A disposizione: Ficarra,Parisi,Caroppo, Santorelli, Puglisi.Allenatore A. Spignolo.
Arbitro: Giuseppe Bandieramonte di Catania
Note angoli corti 2 a 2,
ammonito Ardizzone (HC Raccomandata)