Serie B – Il Cus Messina punta alla vittoria nel derby con la Raccomandata Giardini.

Cus Messina e HC Raccomandata  si affronteranno  nel big-match  della terza  giornata d’andata del Campionato di Serie B di Hockey Prato, e mette di fronte le due formazioni  seconde  in classifica  che non possono permettersi passi falsi per non restare staccati  dalla capolista HC Ragusa  che gioca in trasferta contro la PGS Don Bosco ultima  a zero punti.

Dopo l’antipasto con la gara tra le formazioni dell’Under 20 che in settimana hanno visto la vittoria di misura allo scadere dei giardinesi sui cussini,  le due formazioni tornano di nuovo in campo, ma questa volta sarà campionato, una gara importantissima per i risvolti di classifica di entrambe le formazioni, con una vittoria la formazione di Spignolo  allungherebbe sugli ionici restando sulla scia dell’attuale capolista quell’HC Ragusa che ha gia battuto sia la Raccomandata che il Cus Messina Una derby che negli ultimi due anni ha regalato sempre partite tiratissime, quattro incontri tra le due formazioni nell’ultimo biennio  il bilancio e di tre pareggi e una  vittoria per la Raccomandata, gara che non vedrà però lo splendido  scenario a cui ci si era abituati infatti la gara per le note vicende sul campo della Cittadella si giocherà al Dusmet e perderà  di fatto uno degli aspetti più belli quello di vedere tanta gente sulle tribune come era accaduto nelle ultime due sfide a Messina.
Gli uomini di Spignolo sono consapevoli che occorrerà una grande gara per uscire dal confronto con un successo, qualche problema di formazione in casa peloritana alla vigilia,  Gigy Spignolo e Alberto La Torre  sono a rischio per motivi di salute, Alberto Rinaldi e Andrea Provenzale sono reduci da infortuni muscolari ma nello staff cussino si nutre speranze che i due possano essere della gara,  tranquillo il tecnico peloritano chi manderò in campo so che farà del suo meglio, ho un bel gruppo con molti giovani pronti  e motivati,  resto comunque fiducioso sul  recuperare degli indisponibili.
Per il capitano cussino Fabio Intersimone, ci sono tutti gli ingredienti per fare una grande prestazione, in settimana abbiamo lavorato molto bene  la sconfitta di domenica scorsa contro il Ragusa è già nel dimenticatoio, è stato solo un incidente di percorso che purtroppo non siamo riusciti ad evitare, adesso sappiamo che non possiamo più sbagliare ed insieme ai miei compagni siamo pronti a questa elettrizzante sfida cercando di vincerla, ma di fronte sappiamo che avremo una formazione forte che  farà altrettanto.
Per il portiere cussino Mangano è importante avere un approccio positivo alla gara dal primo minuto,  sperando di non ripetere il suicidio dello scorso anno quando la squadra di Lo Cascio  chiuse la pratica in soli 15 minuti realizzando ben tre reti nel match di andata, ma quella oggi è un’altra storia.
Questa i convocati del Cus Messina: Mangano, Siracusa, Intersimone D., Maesano, Gammeri, D’Andrea A., Ardizzone, Intersiome F.,Rinaldi , Provenzale, D’Andrea F., Spignolo L., La Torre ,Curreli, Saccà, Cardella. All. A. Spignolo