Il Club 99 impatta con la Pontinia, vincente la Tauromenion.

Agonisticamente combattuta la quinta giornata di andata dei campionati a squadre di tennistavolo, disputata nel fine settimana.
In A/2 maschile, il Club 99 (Daniele Sabatino, Dario Sabatino, Giovanni Caprì) non riesce a sfruttare il turno interno e l’assenza tra gli avversari del forte Nuvola e impatta 3-3 contro i laziali del T.T. Pontinia. I due punti del neo-papà Daniele Sabatino e il successo sul 3-2 di Giovanni Caprì su Perillo consentono ai peloritani di muovere la classifica, ma non di staccarsi dalla zona calda dalla quale si trovano solo ad una lunghezza.
In B/1 maschile, decisa solo al nono incontro la sfida tra T.T. Top Spin e T.T. Piscopio (VV). “Linea verde” per mr. Wang che schiera dall’inizio Daniele Rizzo, Giuseppe Quartuccio e Manuel Moncada, sostituito dallo stesso giocatore-allenatore sul 3-3. Determinante per il 5-4 finale l’ultimo vittorioso match di Rizzo su Rocca, che consente ai messinesi di mantenere la leadership del girone a pari punti con i campani del Sant’Espedito. Subisce, invece, un netto 5-1 l’Astra Valdina (Angelo Bongiovanni, Stefano Caprì, Alessandro Basile) in trasferta a Casamassima (BA). E’ costretta a soffrire la formazione del presidente Giunta che riesce a strappare solo un punto con Bongiovanni, che conferma il suo ottimo stato di forma.
Nel campionato di B/2 maschile, importante risultato esterno del Tauromenion che vince contro il T.T. Città di Siracusa “B” per 5-3. Partita tirata per la compagine ionica che grazie al doppio successo di Roberto La Torre e ai punti di Renzo Girone, Nico Masaracchia e Enrico Scopelliti, raggiunge la quarta posizione in classifica. Sonora sconfitta per 5-0 del S. Michele Milazzo (Luca D’Amico, Claudio D’Amico, Michele D’Amico) sul campo del T.T. Città di Siracusa “A”.
Sabato e domenica prossimi è in programma a Canicattini Bagni (SR) il secondo Torneo Regionale Predeterminato di terza e quarta categoria.