Il “Principe” stende il S. Teresa Calcio: il Furci qualificato.

Dopo due pareggi nelle precedenti gare tra campionato (0-0) e andata (2-2) di Coppa tra S. Teresa Calcio e Furci , concluse sul punteggio di parità, al terzo round arriva la vittoria: un risultato vincente sulla ruota di Furci che espugna il Comunale di Bucalo nella gara di ritorno di Coppa Sicilia, grazie alla zampata vincente del suo uomo “principe” supportato dal faro del gioco giallorosso Peppe Beccaria da una sua invenzione dalla sinistra pennella un perfetto traversone al centro area  per l’onnipresente Davide Principato con il guizzo rapace anticipa il difensore ed il portiere Potenza, tocca di quel tanto da mandare la palla in fondo al sacco per il gol del vantaggio messo a segno a 10’ dalla fine che apre le porte al passaggio agli Ottavi di Finale.
Rispetto alla gara di campionato disputata Sabato scorso, molto tattica ed bloccata, oggi invece, si è potuto assistere ad una gara piacevole con più occasioni da gol, ma soprattutto con gli ospiti scesi in campo con la migliore formazione possibile per rimontare il risultato dell’andata (2-2) hanno preso subito in mano le redini del gioco avendo a disposizione un unico risultato la vittoria.

Rispetto a Sabato scorso i due mister presentano qualche variante alle rispettive formazioni: mister Enzo Filoramo dà spazio a Tilenni e Celisi nel reparto difensivo, a centrocampo propone il neo acquisto Ivan Biella. In panchina perché febbricitante Max Herasymenko, poi buttato nella mischia dopo il vantaggio furcese e Ivan Briguglio. Sul fronte furcese mister Ciatto propone Cerrito a guidare la difesa, vista la squalifica di Coledi e il giovane Alessio Tomasello, a centrocampo il neo acquisto Felice Leopardi, in attacco a far coppia con Principato, il veterano Ciccio Carpillo.

La gara: Parte subito forte il Furci che fa capire subito ai santateresini la propria intenzione: la qualificazione. Ma sono i padroni di casa al 10’ con l’ex di turno Davide Proteggente che trova un varco sulla fascia destra parte in progressione entra in area tenta la conclusione sul secondo palo della porta di Barbera di poco fuori.  La risposta  furcese arriva con il faro del gioco ospite Peppe Beccaria che pennella in verticale un perfetto lancio per Ciccio Carpillo che non ci pensa due volte dal vertice destro dell’area tirare in porta con la sfera di poco sopra la traversa.
La gara è piacevole con le due squadre che si affrontano a viso aperto: al 29’ splendida azione di Beccaria assist per Leopardi la cui conclusione di poco fuori. Al 32’ bella iniziativa del trio santateresino Biella-Proteggente dalla destra mette al centro per Fazio che all’altezza del dischetto di rigore con le spalle rivolte verso la porta tenta un semirovesciata, conclude a rete centrale con Barbera che non si fa sorprendere. Prima del riposo tocca al giovane Lombardo dagli sviluppi di un calcio d’angolo prova con un diagonale di poco fuori. Si va al riposo sul punteggio di 0-0.

La ripresa inizia sulla stessa scia della prima frazione di gara con il Furci subito in avanti, ma sono i padroni di casa con Fazio a farsi vivi con Barbera. Al 48’ il Furci va vicinissimo al vantaggio: Beccaria dalla destra mette al centro per Principato che fa partire un bolide con la palla che fa la barba al palo sinistro della porta difesa da Potenza ormai battuto. Al 50’ da una rimessa laterale dalla sinistra di Di Bella per Risiglione che appoggia lateralmente al centro per Lombardo che dall’altezza dei 25 metri fa partire un insidioso tiro centrale con Barbera che salva la propria porta deviando sopra la traversa.

Al 69’ il Furci ci prova con Gaetano Romeo dal limite centrale con Potenza pronto alla parata. Il Furci vuole vincere la gara: fuori Leopardi dentro la punta Pagano, successivamente S. Maimone al posto dell’ottimo Carpillo. Si arriva all’80’ forse nel momento migliore di tutta la gara del S. Teresa, arriva la perla del duo Beccaria- Principato che confezionano il gol – qualificazione.

Brutto colpo per il S. Teresa che cerca subito di reagire con mister Filoramo che manda in campo Herasymenko, il Furci rimasto in inferiorità numerica per espulsione di Burgio resiste al forcing finale santateresino sino al triplice fischio finale dell’ottimo Guarrera che sancisce il passaggio del turno dei furcesi

S. Teresa Calcio    0    Furci    1

Marcatore: 80’ Principato.
S. Teresa Calcio: Potenza, Bartorilla, Tilenni (85’ Herasymenko), Biella, Celisi, Di Bella, Lombardo, Risiglione, Proteggente (70’ Vera), Frazzica, Fazio (65’ Briguglio). All: Enzo Filoramo.
Furci: Barbera, A. Tomasello, Burgio, D’Agostino, Lo Re, Cerrito, Romeo, Leopardi (60’ Pagano), Principato (90’ Pino), Beccaria, Carpillo (79’ S. Maimone). All: Ciatto.
Arbitro: Guarrera di Acireale.