Interviste del dopo-gara: Itala – Alì Terme.

Al termine della gara Itala – Alì Terme vinta dagli aliesi per 4-0, grazie alla doppietta del neo acquisto Nino Paladino,  una rete di Maccarrone e di Fabio Micalizzi altra pedina arrivata  da pochi giorni alla corte dell’allenatore Pantò. Proprio con lui iniziamo le interviste del dopo – gara realizzate da Carmelo Tringali.
Andrea Pantò Lando – Allenatore Alì Terme:

Una bella vittoria sul campo di Itala però sembra che l’Alì Terme soffra sempre su questi campi piccoli?. “Siamo una squadra che gioca molto sui campi larghi. Sui campi piccoli soffriamo in quanto siamo una squadra molto dotata tecnicamente e che giochiamo sulle ripartenze. Nei campi piccoli soffriamo all’inizio però la squadra tiene bene”.

Abbiamo visto in questa partita un’ottima prestazione della new entry Nino Palatino; un giocatore che proviene dal Giardini che sicuramente farà fare belle cose all’Alì Terme”. “Si ha dato il suo contributo ma questo non vuole togliere a tutti gli altri, specialmente a Riparare,  che nelle altre partite ci ha dato i goal e anche Giovanni Briguglio che oggi è stato fuori. Comunque anche lui il suo contributo. Speriamo bene”.


Nino Paladino – attaccante dell’Alì Terme:

Un esordio con una doppietta. Soddisfatto ovviamente? “Si sono soddisfattissimo. Abbiamo fatto una bella partita e sono molto soddisfatto per questo risultato”.

Tu vieni da una bellissima squadra che è il Giardini. Cosa ti aspetti qui all’Alì Terme? “Mi aspetto tanto perché abbiamo tanti stimoli e vogliamo vincere il campionato”.

Angelo Barbera – direttore sportivo dell’Alì Terme.

Questo nuovo colpo di mercato di Micalizzi e Paladino sembra aver portato buoni frutti all’Alì Terme? “Si. In effetti i due acquisti si sono rivelati per quello che sono cioè due ragazzi molto validi che ci hanno fatto fare quel salto di qualità per puntare alla promozione”.

Giuseppe Triolo – dirigente dell’Alì Terme.

Un bellissimo colpo di mercato ultimamente con l’acquisto di Paladino e Fabio Micalizzi. “Si. Li abbiamo seguiti tanto e alla fine ci siamo riusciti, li abbiamo ingaggiati e loro in questa partita la risposta l’hanno data. Speriamo di continuare così e vincere anche tutte le altre.” .

A questo punto aspirate al salto di qualità in seconda categoria? “All’inizio il nostro obiettivo era quello di arrivare a fare i play off. Adesso abbiamo visto che la squadra va bene, c’è un bel calcio e quindi speriamo di riuscire a fare così fino a fine campionato”.