La Gioventù S. Teresa raggiunta allo scadere dal Mongiuffi Melia.

Al Comunale di Rina in campo per l’ottava giornata del campionato di Terza Categoria di fronte per l’ultima gara del 2012 la Gioventù S. Teresa e il Mongiuffi Melia.  Al termine dei 90’ giocati bene da entrambe le compagini il risultato premia i padroni di casa passati in vantaggio al 25’ con Catania e gli ospiti che riacciuffano il pareggio in piena zona Cesarini con Monaco.
Alla fine la divisione della posta è giusta, anche se i ragazzi di mister Carmelo Cacciola ormai erano convinti di aver conquistato i tre punti, invece, nell’ultimo assalto in area giallorossa, mischia furibonda con Monaco che trova il guizzo di mettere alla spalle dell’ottimo Burgio.  Mentre i mofoliese  festeggiavano il gol, di contro le proteste dei santateresini , non è dello stesso avviso il direttore di gara che convalida la rete.

La Gioventù è andata ad un passo della seconda vittoria, invece si deve accontentare del quarto pareggio stagionale. L’ ’inizio è di marca localecon maggior possesso palla, fioccano le occasioni e al 25’ Catania super giocata individuale dopo aver superato un  avversario trafigge l’incolpevole  Lo Monaco. Il vantaggio dei giallorossi ravviva la gara con gli ospiti che non stanno certamente  a guardare, ma a  farla da padrone sono i due centrocampi molto organizzati ed ordinati che permettono un gioco spumeggiante ma nonostante le occasioni i ragazzi di mister Cacciola non riescono a  trovare la zampata del raddoppio. Si va al riposo con il vantaggio della Gioventù S. Teresa che sin dal primo minuto è sceso in campo con i nuovi acquisti (Randisi, Rinà e Pino)

Mentre nella prima frazione erano stati i ragazzi di Cacciola a tenere le redini del gioco in mano, nella ripesa gli ospiti si presentano sul terreno di gioco  più grintosi e convinti le direttive del mister Caudullo  durante l’intervallo sembrano funzionare meglio a confronto il primo tempo, complice anche  l ‘espulsione di D’amico  con conseguente rigore tiro di Calafiore ma miracolosamente un super Burgio para.  Le squadre si allungano ma non offrono tanto si notano solo le  molte proteste da entrambe le compagini per la direzione arbitrale. Siamo agli sgoccioli ghiotta occasione per la Gioventù di chiudere la partita: Giliberto si invola  sulla sinistra situazione di 3 contro 1 ma

l’attacco non concretizza al meglio. Dal possibile 2-0 come succede spesso nel calcio si passa all’1-1:  92’ pressing ospite mischia in area tiro di Monaco e gol  con conseguenti proteste della Gioventù ma per il direttore di gara è gol del pareggio, nemmeno il tempo di gioire arriva il  fischio finale che sancisce un  punto a testa .

Gioventù S. Teresa   1  Mongiuffi Melia  1

Marcatori: 25’ Catania, 92’ Monaco.
Gioventù S. Teresa: Burgio, Spinella, Randisi, Carpo, Finocchio, Rinà, Catania, Mantarro, Pino, D’Amico, Camelia. All: Cacciola
Mongiuffi Melia: Lo Monaco, Longo, Finocchio, Alessandro, Migli, Ferro, Lo Giudice, Agazzone, Monaco, Calafiore, Chiavetta. All: Caudullo.