3^ Cat. – Squalifica di tre anni a Occhino della Liminese.

Mano pesante del Giudice Sportivo Francesco Capillo per quanto riguarda l’ultimo turno del campionato di terza Categoria: nel mirino il giocatore della Liminese Alan Occhino squalificato fino al 31 Dicembre 2015.
Uno stop di tre anni per il tesserato della Liminese per la seguente motivazione “ Dopo aver subito il provvedimento di espulsione per doppia ammonizione, strattonava, dapprima, l’arbitro per la maglia, poi lo spingeva ed infine lo colpiva con un violento calcio ad uno stinco. Nonostante i compagni cercassero di trattenerlo, reiterava il tentativo di aggressione nei confronti dell’arbitro, assumendo nel contempo, contegno offensivo, irriguardoso e minaccioso, il tutto per circa un minuto, al termine del quale i suoi compagni riuscivano ad allontanarlo”.

Giocatori Espulsi:

Una giornata: Trimarchi (Nikeclub), Smiroldo (ForzaD’Agrò), Lo Giudice S. (Liminese), Favaloro (Filicudi), Zabolotnic (Pol. S. Pietro), Nania (Duilia), Passalacqua (Messinaudace),

Squalifica per recidiva in IV Ammonizione:

Una giornata: Muscolino e Santoro (ForzaD’Agrò), Chillemi (Antillo Val D’Agrò).

Giocatori in diffida:

Muscolino e Santoro (Forza D’Agrò), Principato (Liminese), Di Natale ( Francavilla), Carrolo (Nizza), D’Angelo (Monfortese), Chierchia (Messinaudace), Antonuccio (Rocca), Scipilliti (Dominus peloro), Tavilla (Messina Centro),