B2F: Il Savio sconfitto al PalaJuvara (3-1) dalle calabresi del Gallico.

Si conclude con una sconfitta l’anno solare per la compagine del Savio. Al PalaJuvara, nell’ultimo impegno del torneo di B2 prima della sosta per le festività natalizie, è il Gallico a conquistare i tre punti. Finisce 3 a 1 per le calabresi una partita non particolarmente bella dal punto di vista del gioco, ma dai toni agonistici elevati. L’importanza della posta in palio si è avvertita in campo da ambedue i lati della rete. Sono stati numerosi gli errori commessi, distribuiti in tutti i fondamentali, dalla fase di ricezione e difesa, all’attacco e anche in battuta.
La vittoria è andata alla squadra che ha saputo essere più concreta nelle fasi cruciali dei set, facendo leva su un collettivo ben affiatato e capitalizzando nel migliore dei modi la serata di ispirazione in fase offensiva della coppia Dascola e D’Oria, autrici alla fine di ben 39 dei 62 punti complessivi di squadra. In casa Savio da segnalare le prestazioni positive in attacco di Marcela Nielsen (22 punti) e della Saporito (15 pt), che non sono state sufficienti per evitare la seconda sconfitta consecutiva che, complice pure la vittoria della Pallavolo Sicilia in casa con la Stefanese per 3 a 0, fa scivolare la formazione messinese nella zona rossa della classifica.
Primo Set: Il primo set si apre subito in salita per la formazione di al mister Costantino che al primo time out tecnico è in ritardo di due punti (6-8). Lentamente le locali iniziano a carburare, sospinte dalla Nielsen in attacco e nel complesso da una ricezione positiva. Rosicchiano il gap punto per punto per poi mettere la freccia a metà parziale portandosi sul + 3 (19-16). Gallico cerca di rispondere ma ha un apporto limitato in questa fase del match dalla battuta. Il divario si va allargando in favore delle padrone di casa che si procurano ben sei palle set, per poi chiudere al terzo tentativo per 25 a 20.
Secondo Set: L’andamento ad elastico prosegue anche nel secondo set, con le ospiti avanti nelle fasi iniziali di un paio di punti che però vengono prontamente recuperati dal Savio. Sul 9 pari, un paio di situazioni di gioco non gestite in maniera ottimale danno il via a un nuovo strappo di Gallico che arriva a toccare anche i sei punti di vantaggio sul 14 a 20. Morelli e compagne non demordono e riescono a riportarsi in partita arrivando a una lunghezza dall’aggancio (sul 20 a 21), costringendo il tecnico ospite Porcino a chiamare un time out. Al rientro in campo, Gallico mostra di avere riordinato le idee e con le solite Dascola-D’Oria si riporta avanti di quei tre punti che stavolta conserverà fino al termine.
Terzo Set: L’equilibrio di valori prosegue anche nel terzo set, forse il più combattuto del match. Il Savio rientra in campo ben concentrato, si porta sul 4 a 2 ma la risposta di Chirico e compagne non si fa attendere. Si procede a strappi anche se ridotti, ora di una ora dell’altra squadra, per tutto il set ma il finale sorride al Gallico: con il punteggio inchiodato sul 20 pari, è Ilaria D’Oria che fa la differenza con i suoi colpi permettendo al team di Porcino di allungare sul 20 a 23 che gli consente di mettere l’ipoteca sul set, poi chiuso 23-25.
Quarto Set: Il Savio non ci sta a perdere e nel quarto cerca con orgoglio e determinazione di restare aggrappato all’incontro. Le giocate in attacco di Nielsen e Saporito e il muro della Mercieca mantengono le locali avanti fino a metà parziale (12 a 9) ma Gallico si dimostra squadra solida, ben organizzata tatticamente e con le sue bocche da fuoco ben servite dalla palleggiatrice Chirico, prima opera l’aggancio e poi mette la freccia involandosi verso la conquista del set e dell’intera posta in palio. Adesso il campionato si ferma per le festività natalizie e di fine anno: per il team gialloblu si tratta di una pausa utile per recuperare un po’ di smalto e soprattutto qualche atleta ferma ai box per infortunio. PGS SAVIO MESSINA – CAV GALLICO 1-3

Parziali Set: (Set: 25-20; 23-25; 23-25; 20-25)
PGS SAVIO MESSINA: De Domenico, Scimone, Aloise (L), Ferraro, Morelli 6 (cap), Pino, Buonfiglio 8, Nielsen 20, De Francesco, Saporito 15, Mercieca 11, Vasi 6. All. Domenico Costantino
CAV GALLICO: Bilardi 8, Dascola 21, Ambrosio, D’Oria 18, Romano 12, Chirico (cap) 2, Perri 1, Cangemi, Barillà, Surace, Chindemi, Mannarelli (L). All. Gianluca Porcino
ARBITRI: Danilo Lopez e Alessandro Di Bella di Palermo