Serie CM: Cicala Termini vola, Acireale e Letojanni vincenti. Agira senza rivali.

Nel girone A maschile, la Cicala Termini ha ormai preso il volo. Il sestetto palermitano – solo due set persi sinora – ha regolato a domicilio la pratica Carini, fanalino di coda del campionato. Alle spalle succede di tutto. La Libertas Partanna, vice capolista, s’arrende in tre set al Terrasini (30-28, 25-22, 25-18). La Frecce Azzurre balza al secondo posto grazie alla rimonta inesorabile sulla Nino Castiglione Erice che era avanti nei primi due parziali.
Nel girone B, l’Aquilia Acireale porta a casa il quinto successo di fila, superando per 3-1 l’As Papiro Volley. Alle spalle si muove solo la classifica del Letojanni che la spunta in tre set in casa delle giovani promesse della Gupe Catania. La Calvaruso vince la stracittadina sulla Libertas Villafranca. Colpo del Milazzo che rialza la testa proprio a Brolo, su uno dei campi più difficili, vincendo per 3-2.
Nel girone C, la Roga Agira senza rivali prosegue la sua marcia indisturbata al comando della classifica dopo il 3-0 netto rifilato alla Pallavolo Viagrande. In grande spolvero il Volley Club Etna che, dopo aver inferto il primo dispiacere alla Pallavolo Gela (dove è tornato in campo Mauricio Montaruli), è andato a vincere a Siracusa contro il Volley Club Siracusa. La stessa Pallavolo Gela si è immediatamente riscattata, violando il campo della Sport Volley. Va alla SocialVolley Iperclub la sfida in famiglia con la Sanzio, vinta per 3-1.