Buon test natalizio dell’Effe Volley con lo Jonio Roccalumera.

Amichevole dal clima natalizio quella svoltasi al palabucalo tra l’Effe Volley S. Teresa e la Jonio Volley Roccalumera. Una gara tra le due formazioni capolista rispettivamente del campionato di serie C e di serie D per un confronto tra due società da sempre amiche che negli anni più volte hanno registrato momenti di collaborazione.
Il risultato ed il momento agonistico è passato in secondo ordine anche perché i due trainer, Andrea Caristi per le locali e Sandro Prestipino per le ospiti, sino al giorno prima avevano forzato gli allenamenti in vista della ripresa dei rispettivi campionati dove i punti in palio sono ben più importanti.
Il tecnico messinese ha avuto modo di far ruotare tutte le effettive a sua disposizione eccezion fatta per Antonella Pedale ( infortunata ) e Fabiana Cannata ( fuori sede ). Non è entrata in campo la palleggiatrice Gabriella Girone tenuta a riposo precauzionale, mentre il libero Rosa Letizia ha disputato solo due set sui quattro concordati dai due coach per evitare sovraccarichi muscolari. L’allenatore messinese, come si era già potuto vedere in settimana durante gli allenamenti, ha proposto diverse alternative e soprattutto parecchie novità nella distribuzione dei ruoli. Si è potuta avere anche l’opportunità di vedere all’opera per l’intero incontro la giovane regista Giulia Leandri che ha avuto modo di rapportarsi con tutte le attaccanti.
Tra le novità di rilievo l’utilizzo di Rosanna Irato fuori mano con Alessandra Maccarrone di banda, in P2 è stata provata anche Alessandra Munafò con Sonia Camelia e Valentina Cicala dal centro. Nel ruolo di libero, nel momento della fuoriuscita di Rosa Letizia, si sono alternate con buone performance Alessandra Maccarrone e Pilar Miranda. Dalle mosse di Caristi si è potuto capire che tutte le componenti del roster sono in corsa per un posto da titolare e che nulla può essere escluso a priori in un momento in cui la stagione agonistica comincia a farsi calda soprattutto dopo la prima sconfitta stagionale patita ai danni della Nino Romano Milazzo.
Il team roccalumerese, dal canto suo, non ha affatto sfigurato e si è mosso in modo armonico con vero spirito di squadra. Una squadra che, sospinta dalla verve di Simona Casale e dalla classe di Graziella Lupica, da la sensazione di giocare divertendosi e di non mollare mai la presa. Per entrambe le compagini l’augurio finale che il 2013 possa vedere gratificato il lavoro di due ottimi tecnici con i risultati sperati e di poter festeggiare insieme con un’altra amichevole qualcosa di importante in un clima di rispetto e collaborazione reciproca. Per la cronaca il match si è concluso col risultato di 4 a 0 per l’Effe Volley. Ha arbitrato l’incontro il secondo allenatore santateresino, Fabio Crimi.