Pompei e Dominus Peloro: vince il fair play sportivo.

Sabato 5 Gennaio al Comunale “G. Bonanno” si sono affrontate la Polisportiva Pompei e la Dominus Peloro per la gara valevole per il campionato di Terza Categoria – Girone A – del Comitato di Messina.  Direttore di gara Giuseppe Garzo. Nonostante la posta in palio fosse alta, di fronte le prime due della classifica, è stata una partita giocata correttamente, emozionante e spettacolare con cinque reti realizzate. Dopo 90’ combattuti tutti i protagonisti dell’incontro hanno adottato il famoso (terzo tempo) abbracci e complimenti a vicenda, giocatori, arbitro e dirigenti. Questo succede raramente nei campi di gioco, quando succede come nella gara Pompei e la Dominus Peloro bisogna dire: bravi ragazzi questo è lo spirito sportivo che ci deve essere ogni domenica su ogni campo di calcio.

Singolare la riflessione del Presidente della Dominus Peloro – Antonio Sisti –  al termine della gara nonostante la sconfitta, gara vinta dai padroni di casa del Pompei per 3-2.

Che bella partita signori. Le prime due della classifica onorano le loro posizioni con un incontro emozionante e spettacolare. Vince meritatamente il Pompei ma se la Dominus avesse portato via un punto nessuno avrebbe gridato allo scandalo. Due squadre e due Società correttissime hanno dato vita ad una partita ( a detta di tutti i presenti, che non erano pochi,) di categoria superiore, con la squadra di  casa sempre in vantaggio e gli ospiti ad inseguire, e sopratutto a non mollare mai, sino all’ultimo secondo.
Da elogiare il comportamento in campo di tutti i ragazzi, che alla fine della partita si sono abbracciati e fatto i  complimenti a vicenda, dandosi appuntamento all’incontro di ritorno. Da sottolineare positivamente l’arbitraggio, veramente questo di due categorie superiori, e detto da chi è uscito sconfitto e tutto dire. Con un pizzico di presunzione, saranno due squadre che vedremo nelle prime posizioni sino alla fine del campionato”.

Ecco i protagonisti dell’incontro:

Pompei: Passalacqua, Stancampiano, Postorino, Al. Tuttobene, Modica (84’ M. Tuttobene), Alessandro,  Laganà,  Origlia, Cucinotta,  Amato (80’ Rizzo), Paludetti. Dominus Peloro: Sisti, Nea, Schepis, Puleo, Strano (85’ Mamone), Bombaci, D. Schepis, Laganà (57’ Barresi), Mangraviti (67’ Frisone), , Grasso ( 58’ Trovato), Irrera.

I marcatori dell’incontro: al 35’ Cucinotta porta il Pompei in vantaggio. Ad inizio ripresa arriva il raddoppio di Amato su assist di Alessandro. Al 69’ la Dominus Peloro accorcia le distanze con Strano. Al 80’ il Pompei segna il gol della sicurezza con Amato che finalizza un traversone dalla destra di Laganà. Al 86’ la Dominus Peloro accorcia nuovamente le distanze con Irrera.