Tragedia a Palermo: Gioca a calcetto, colto da malore: 17 enne muore per arresto cardiaco.

Partita di calcetto finita in tragedia, a Palermo. Un ragazzo di 17 anni, A. P.,è morto dopo essersi sentito male mentre stava giocando nel centro sportivo Karibu in via Lanza di Scalea. I soccorsi sono stati immediati. Il ragazzo è stato trasferito all’ospedale Villa Sofia dove è arrivato già in arresto cardiaco. I medici hanno cercato invano di rianimarlo.«Una normale partita tra amici», raccontano dal centro sportivo. Una partita di calcetto a cinque, ieri sera, intorno alle 23. D’un tratto il giovane si è accasciato e finito a terra. Gli amici hanno cercato di rianimarlo. È stato chiamato il 118, ma le condizioni sembravano disperate». Adesso si attende l’autopsia disposta dalla magistratura per accertare le cause della morte.