Serie B Indoor: Il Cus Messina fa il pieno nel Concentramento di Andata: battuta la Raccomandata.

Buona la prima. Il Cus Messina bagna l’esordio nel campionato Indoor di  serie B con una confortante quaterna di vittorie contro PGS Don Bosco, HC  Raccomandata, HC  Ragusa e CusMe B, chiudendo al primo posto il Concentramento di andata  disputato  sul parquet del Pala Nebiolo. Una prestazione brillante nel suo complesso  per gli uomini di coach Antonio Spignolo che sono riusciti ad esprimere nel migliore dei modi i dettami tattici impartiti nel corso delle ultime settimane durante gli allenamenti  dal tecnico cussino.
Un risultato mai in discussione quello maturato al Pala Nebiolo, a seguito del quale la formazione cussina lancia un chiaro messaggio alle sue avversarie. La società guidata dal Commissario Sergio Cama, infatti, non ha mai fatto mistero di essere intenzionata a conquistare l’accesso prima  alla Finale Interegionale contro le formazioni pugliesi in programma sempre a Messina domenica 27 e dopo alla Finale Nazionale in programma proprio nella città dello stretto il 16 e 17 Febbraio, questa assegnazione allo stesso Cus Messina dell’organizzazione della Finale Nazionale avvalora ancor di più le ambizioni del club universitario e lo premia per l’ottimo lavoro svolto nella disciplina Indoor negli ultimi anni.

La Cronaca: A trascinare il sestetto messo in campo dal tecnico messinese alle quattro vittorie in altrettante gare in calendario ci ha pensato sicuramente la forza di un collettivo motivato e abbastanza consapevole delle proprie forze, che con l’inserimento di un atleta espertissimo nella disciplina indoor come Emanale Gammeri ha sicuramente rafforzato il proprio tasso tecnico già abbastanza valido e con il prossimo imminente arrivo dell’egiziano Hamed  Said la formazione cussina  sarà al completo.
Cus Messina – PGS Don Bosco = 11-4 – c’ha pensato capitan Intersimone (autore come al solito di una prova maiuscola)  ha dato un contributo fondamentale al fine di conquistare i tre punti. Ottima anche la prova del centale Aldo  D’andrea implacabile cecchino sui tiri da corto.

Cus Messina – HC Raccomandata  Giardini = 4-3 – Sicuramente la partita più spettacolare dell’intero concentramento, tra due ottime formazioni, che hanno dato vita ad un confronto spettacolare e correttissimo, vince la squadra cussina  al suono di sirena ma in svantaggio per 3 a 2 a tre minuti dal termine, ci pensa  ancora  Aldo D’Andrea in grande giornata  a piazzare  due corti sotto l’incrocio del portiere ionico e regalare la vittoria alla sua squadra.

Cus Messina – HC Ragusa  = 2-3 – Altra bellissima gara quella vinta  dai ragazzi di Spignolo contro la squadra iblea dell’HC Ragusa, vera sorpresa dell’intero concentramento la squadra di Murè ha dimostrato quanto di buono già sta facendo in questa stagione nel torneo prato, anche al chiuso ottima prova di squadra di tutto il team ibleo che si deve arrendere anche a una panchina più lunga del team cussino dove il tecnico messinese non sbaglia un cambio conquistando la terza vittoria.

Cus Messina – CusMe.B  =  3-0 – Una semplice formalità per la prima squadra cussina avere ragione della  formazione B nell’ultima gara della lunghissima giornata agonistica, in campo giocano tutti gli elementi meno impiegati, chiudendo già nella prima frazione la gara e il magnifico poker di vittorie.

Domenica prossima gare di ritorno, alla squadra cussina basterà vincere due gare su quattro per avere la matematica certezza di qualificarsi per l’accesso alla Finale Interregionale, per il secondo posto utile alla qualificazione dovrebbe essere un testa a testa tra l’HC Raccomandata e l’HC  Ragusa.