3^ Cat. – Quattro mesi a Vergani, tre mesi a Torrini (Futura). Tre turni a Caminiti (Fiumedinisi).

Puntuali sono arrivate le decisioni del Giudice Sportivo del Comitato di Messina – Francesco Capillo del campionato di Terza Categoria. Per quanto riguarda i dirigenti squalificati fino al 30 Gennaio 2013 Vincenzo Sturiale (ForzaD’Agrò) “ Per contegno offensivo nei confronti dell’Arbitr0” e Alberto Impellizzeri (Akron Savoca) “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’Arbitro”. Mentre Giovanni Currò (Graniti Calcio) è stato squalificato fino al 23 Gennaio 2013 “Per proteste nei confronti dell’Arbitro”.

Per quanto riguarda i giocatori  squalifica di quattro mesi a Natale Vergani (Futura 2008) fino al 31 Maggio 2013 “Per aver colpito, con due pugni, un calciatore avversario e subito dopo aver spintonato altro calciatore avversario, facendogli sbattere la testa, a fine gara”.
Fino al 30 Aprile 2013 Gianluca Torrini (Futura 2008) “Per aver colpito, con un pugno allo zigomo destro, un dirigente della squadra avversaria facendolo sbattere contro il muro degli spogliatoi, a fine gara.

Giocatori Espulsi dal campo:

Tre Giornate: Caminiti (Fiumedinisi);
Due Giornate: Mangano (Messina Centro)
Una Giornata: Gulletta (Camaro Messina), Musumeci (Graniti Calcio), Cirino (Mongiuffi Melia)

Giocatori non espulsi dal campo per recidiva in ammonizione

Una giornata: Tavilla (Messina Centro), Gangemi (Pol. Monfortese), Fucile ( Camaro), Roma (Alì Terme), Privitera (Nike Club), Brunetto (Lanza).

Giocatori in diffida

Nunnari (S. Eustochia), Pinizzotto (Pol. Monfortese), Munaò e Passalacqua (Messinaudace), D’Alessandro (Siac), Sgroi (Futura 2008), Lo Conti F. (Akron Savoca), Ferrari (Lanza).