La Gioventù fa il cappotto alla Liminese: a soli tre punti dai play-off.

I giallorossi della Gioventù S. Teresa passeggiano sul manto erboso del Comunale “A. Saglimbeni” di Limina contro la locale formazione liminese che viene asfaltata con un secco 8-0.  Apre l’attaccante Catania (tripletta per lui), F. Mantarro, Carpo, A. Mantarro, Camelia,  chiude la sagra dei gol Pino.
Non c’è stato niente da fare troppo evidente il divario tecnico tra i due contendenti non basta la buona volontà e la grinta alla formazione di casa per opporre resistenza alla formazione santateresina allenata da Carmelo Cacciola che ottiene la sua seconda vittoria in trasferta, ma soprattutto porta a cinque la striscia positiva che proiettano la Gioventù in sesta posizione in classifica con 16 punti a soli tre punti dal quinto posto occupato dalla Nuova Indipendente che nel prossimo turno sarà proprio l’avversario dei santateresini al Comunale di Rina.

La cronaca: Sin dai primi minuti la Gioventù mette in mostra ottimi scambi collettivi. Sblocca subito il risultato dopo 10’   con tiro di Catania,  raddoppio arriva al 15’ con un’ azione simile finta di sinistro tiro di destro  con l’attaccante santateresino che batte per la seconda volta Leonardi. Al 28’ cavalcata del terzino Mantarro tiro cross che beffa il portiere liminese Leonardi ed è 0a3.

Al 34’ arriva il poker di Giuseppe Carpo:  dal limite dell’area perfetto stop della palla tiro di sinistro che fa gonfiare nuovamente la rete del povero Leonardi. In chiusura del primo tempo al 40’  la Liminese si fa vedere in avanti con Smiroldo ma non  trova il gol. La prima frazione di gara si chiude con la Gioventù S. Teresa assoluta padrone del campo con il punteggio di 4-0.

L’inizio del secondo tempo girandola di sostituzioni per i padroni di casa entra l’unico disponibile mentre per la Gioventù fa l’esordio stagionale il neo arrivato  Moschella che va a prendere il posto di Burgio. Anche nella ripresa la gara è la stessa identica fotocopia del primo tempo con  qualche azione in più per la  Liminese che non concretizza al meglio le opportunità create. Al 60’ ancora esultanza nelle file santateresine con Mantarro che si invola centralmente tiro ed sigla la cinquina. Al  65’ Catania completa il proprio bottino personale con un lesto pallonetto. Al 73’ arriva il 7-0: cross di D’amico che imbecca Camelia che di petto segna.  Al 76’ padroni di casa con il capitano Sterrantino da uno sviluppo di un corner  tira a botta sicura illusione del gol ma la sfera colpisce sfortunatamente l’esterno della rete.
La Gioventù non è sazia all ‘83’ arriva il cappotto di Pino che  si invola nella fascia sinistra diagonale perfetto e gol. Al  92’ bell’azione di Ponzio che ritornava da un brutto infortunio ma che trova una bella parata di Leonardi . Puntuale arriva il  triplice fischio finale che decreta i tre punti per la Gioventù S. Teresa.

Liminese  0   Gioventù S. Teresa 8

Marcatori: 10’, 15’ e 65’ Catania, 28’ F. Mantarro, 34’ Carpo, 60’ A. Mantarro, 73’ Camelia, 83’ Pino.
Liminese: Leonardi, Lo Giudice, Sterrantino ( 45’ Moschella), Principato, Cannavò,  Militello,Saglimbeni, Ambruno, Chillemi, Smiroldo, Santoro.
Gioventù S. Teresa:  Burgio (45’ Moschella), F. Mantarro (50’ Giliberto), Finocchio, Rinà, Randisi, Pino, Carpo, D’Amico, Lombardo (55’ Camelia), A. Mantarro (77’ Ponzio), Catania. All: Cacciola.