Serie CF: L’Effe Volley suona la nona sinfonia alla Messana Tremonti.

Nona vittoria su dieci gare per l’Effe Volley S. Teresa che, come da pronostico della vigilia, supera agevolmente il fanalino di coda Messana Tremonti. Parziali molto ampi che hanno dimostrato la notevole differenza di caratura tecnica tra le due squadre. Il tecnico ospite ha  attuato un ampio turnover facendo ruotare le giocatrici che sino ad adesso hanno giocato meno.
Così al fischio d’inizio rispetto alla formazione base scendevano sul parquet del Palajuvara Valentina Cicala dal centro al posto di Sonia Camelia e Giulia Leandri in regia in luogo di Gabriella Girone. Fermo tutto il resto, con Miranda e Serban in posto quattro, Maccarrone opposto, Munafò centrale e Letizia libero.
Primo Set: La fase iniziale del primo set è stata l’unica porzione di gara dove si è registrato un certo equilibrio sino al punteggio di quattro pari. Poi punto su punto le giocatrici santateresine hanno preso il largo sino al 6-11 col tecnico locale che ricorreva al primo time out. La forbice si dilatava sino al 6-19, poi piccolo break della compagine allenata da Gramei sino al 12-21, in coda allungo decisivo della capolista che chiudeva sul 12-25. Buona Valentina Cicala nella sua attività a muro e nei raid offensivi, determinate anche Alessandra Maccarrone ed Alessandra Munafò. Nel finale doppio cambio tecnico di Andrea Caristi che sostituiva Leandri e Maccarrone con Irato  e Girone.
Secondo Set: Il secondo set confermava la totale supremazia della squadra jonica che prendeva sin dall’inizio il largo grazie anche ad un filotto dal servizio di Alessandra Maccarrone. Sul 6-19 Rosanna Irato subentrava proprio alla Maccarrone. Il parziale si chiudeva sul 9-25.
Terzo Set: Il terzo ed ultimo set confermava la presenza in campo della Irato questa volta però in luogo di Andreea Serban che tirava il fiato.  Il trend era subito favorevole per la capolista che si portava sul 5-0. Lunga cavalcata che portava sul 4-23, poi piccola rimonta delle peloritane e finale di 10-25 e tre a zero nel conteggio set.
Una gara che ha dato modo al coach Andrea Caristi di tastare il polso alle “ seconde linee” con Giulietta Leandri a dettare i tempi di gioco per tutto il match e con il graduale inserimento dell’esperta Rosanna Irato. Qualche variazione tattica, che potrebbe avere una lettura per il futuro, si è registrata a partire dal secondo set.
A fine contesa Caristi, tecnico dell’Effe, sembra non accontentarsi mai e sottolinea qualche errore delle sue ragazze “ mi confronterò in settimana con le mie atlete per aver visto qualche errore di troppo nella offensiva, per il resto sono soddisfatto per quello che hanno fatto ed in particolare chi aveva giocato meno in questo primo scorcio di campionato. Per quello che danno in settimana e per l’impegno che ci mettono – prosegue l’allenatore in panchina nonostante fosse febbricitante – dovrei farle giocare tutte e dodici, purtroppo questo non è possibile e vi posso assicurare che la cosa più brutta della gara ogni settimana è quella di vedere sedute in panca delle giocatrici che gioco forza sono costretto lasciare fuori nonostante tutte siano meritevoli di calcare il parquet.”
Stanca ma soddisfatta Valentina Cicala che dichiara “ Spero di non aver deluso le aspettative dell’allenatore e dei tifosi che anche oggi sono stati trascinanti con i loro cori dagli spalti”

MESSANA TREMONTI – EFFE VOLLEY S. TERESA 0-3
Parziali Set: ( 12-25  9-25  10-25 )

MESSANA TREMONTI : Barbera, Castorina, Di Maula, Giamporcaro, Giunta, Guglielmo, Micali, Millo, Pappalardo, Agosto. ALL: Granei
EFFE VOLLEY S. TERESA : Leandri, Camelia, Cicala, Letizia, Girone, Serban, Irato, Pedale, Maccarrone, Munafò, Cannata, Miranda. ALL: Caristi.
ARBITRI: Leopardi e  Crinò di Catania