La Robur frena la marcia del Ghibellina che non va oltre il 2-2 sul campo amico.

La Robur di Letojanni  gioca un brutto scherzo alla capolista Ghibellina che non va oltre il pari sul terreno amico, un risultato che fa perdere la leadership ai  padroni di casa, nuovamente scavalcati in classifica per un punto dallo Sporting Taormina.
Una Robur che ritorna con un risultato positivo a casa dopo quattro sconfitte consecutive, l’ultimo punto lontano dal Mario Lo Turco risaliva al 17 Novembre scorso nel derby al Comunale di Bucalo con il S. Teresa. Da allora solo sconfitte, di contro il Ghibellina dopo la striscia di cinque  vittorie  consecutive, compie un mezzo passo falso che costa veramente caro: la perdita del primo posto.  Forse i risultati non brillanti della compagine roburina allenata da Giovanni Ruggeri ha ingannato  Bruschetta, Lucà e compagni.

La prima frazione di gara non riserva particolari emozione con un maggiore possesso palla dei padroni di casa con la Robur che non corre particolari pericoli. La partita si sveglia nella ripresa, appena in campo arriva il primo colpo della Robur con il giovane Filippo Saglimbeni  che sblocca il risultato. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, il pareggio arriva però grazie alla sfortunata deviazione di Gianpaolo Agnone su calcio di punizione di Minissale.
Il gol galvanizza i locali che dopo tre minuti operano il sorpasso: protagonista Lucà abile a deviare di testa un perfetto traversone dalla sinistra ed battere l’estremo difensore ospite. Siamo al 72’ sembra fatta per il Ghibellina ma non aveva fatto i conti con Tindaro Pistone che finalizza in rete una punizione dalla destra di Briguglio, anticipando il difensore locale Pannuccio mette alle spalle di Gambuzza. Tre gol nell’arco di sei minuti dal pareggio dei padroni di casa al pareggio degli ospiti. Punteggio che rimane invariato fino al triplice fischio finale.

Ghibellina 2   Robur 2

Marcatori: 46’ F. Saglimbeni, 69’ aut. Agnone, 72’ Lucà, 75’ Pistone.
Ghibellina: Gambuzza, Pannuccio ( 85’ Vasta), Migliardi  (46’ Piccolo), Bruschetta, Di Bella, Lauro, Grioli, Bonamonte Antonio  (65’  Minissale), Lucà, Buda, Galletta. All. Mancuso.
Robur: Saglimbeni A., Ucchino, Rizzo, Donato, Pedale, Lo Turco, Agnone, Fil.Saglimbeni  (86’ Fra. Saglimbeni), Pistone, Briguglio (83’ Messina), Bucalo. All. Ruggeri.
Arbitro: Saab di Acireale.