La Gioventù riacciuffa la N. Indipendente nel finale con gol di Ponzio.

Il derby della dodicesima giornata tra Gioventù Santa Teresa e Nuova Indipendente, valevole per il campionato di Terza Categoria – Girone C- si conclude con la divisione della posta, un  1 a 1 finale  maturato soprattutto nella ripresa. Una gara  molta sentita per la presenza in campo nelle file giallorosse di un nutrito gruppo di giocatori furcesi.
Occasione persa per la Gioventù S. Teresa di agganciare in classifica i rivali della Nuova Indipendente, una vittoria nello scontro diretto avrebbe significato ingresso nella griglia dei play –off. Invece, il pari alla fine  giusto di quello che si è visto in campo, lascia invariato la distanza (tre lunghezze) con la formazione di mister Carmelo Cacciola al sesto posto in coabitazione con la NilkeClub Giardini.

La gara: Primo tempo con pochi episodi da gol ma giocato principalmente a centrocampo con gli ospiti che si fanno vedere grazie a due tiri da fuori area di Coglitore e Giuffrida.  I padroni di casa invece si fanno sentire con con Finocchio e Mantarro . La ripresa si apre subito con la Nuova Indipendente  che sblocca il risultato: corner di Cutroneo per un rapace Orazio Giannetto che mette alle spalle dell’amico Burgio.  La Gioventù non ci sta ed reagisce cercando il pareggio,  mister Camerlo Cacciola si affida al rientrante Ponzio (scelta che gli darà ragione) sarà un furcese a punire gli ospiti.
Al  78’ la formazione allenata da Roberto Prestia rimane in 10, in quanto  Chillemi ingenuamente si fa espellere per doppia ammonizione. La Gioventù cerca di fare valere la superiorità numerica che risultata vincente  all’86’ quando una  illuminazione di Catania per  Ponzio, il quale tutto solo davanti a Muscolino il suo tiro di sinistro non perdona l’estremo numero uno ospite.  Esultanza nelle file della Gioventù, delusione in quella ospite raggiunta quando ormai pensava di aver violato il Comunale di Rina. Non succedde più nulla fino al triplice fischio finale.

Fine gara con il furcese Salvo Pino (Gioventù S. Teresa):  “ è stato un bel derby , secondo me qualcosina in più la meritavamo. Il primo tempo è stato caratterizzato da episodi, noi abbiamo avuto delle occasioni ma non abbiamo concretizzato, la partita si è sviluppata sull’agonismo e meno sul gioco vero e proprio. Sono felicissimo di far parte di questo gruppo è fantastico sembriamo una famiglia – continua Salvo Pino –  mi avevano cercato diverse  squadre  ma la Gioventù  di mister Cacciola mi ha fatto sentire importante ed ho preso la decisione di venire qui, i risultati mi stanno danno ragione, infatti finora abbiamo fatto 3vittorie e due pareggi, dando il mio contributo con 2 gol e 5 assist”

Gioventù S. Teresa    1     Nuova Indipendente   1

Marcatore: 48’ Orazio Gianetto, 86’ Ponzio.
Gioventù S. Teresa: Muscolino, Pino, Randisi, Mantarro G. (59’ Camelia), Finocchio, Rinà, Catania, Ferraro, A. Mantarro,  D’Amico, Carpo (55’ Ponzio). All: Cacciola.
Nuova Indipendente: Muscolino, Silvio, Correnti, Giuffrida (54’ Basile), Puglisi, Chillemi, Calì, Cutroneo, Coglitore, O. Giannetto (57’ Pistone),  W. Giannetto ( 70’Leo). All: Prestia
Arbitro: Carmelo Bruno di Acireale