Domani al Palabucalo gara di Coppa Sicilia: Effe Volley – Team Volley Catania.

L’ Effe Volley S. Teresa si appresta ad affrontare il Team Volley Catania domenica 3 febbraio alle ore 20,00 presso il Palabucalo in una gara valevole per i quarti di finale della Coppa Sicilia . L’avversario è di tutto rispetto e sta lottando per la leadersheap in campionato nel girone sud orientale di serie C.
La settimana preparatoria comunque è stata all’insegna del lavoro di potenziamento muscolare già in atto da qualche tempo in casa santateresina con  il preparatore atletico Davide Milone che ha forzato ancor di più il carico di lavoro per poi iniziare dalla prossima il ricorso alla velocità ed alla reattività. L’obiettivo principale resta il campionato ed infatti per questo incontro è previsto ancora un ampio turn-over dopo quello già visto nelle due ultime gare di campionato. Ciò non significa che l’impegno di coppa sarà snobbato, anzi tutt’altro visto che l’Effe Volley è detentrice del titolo regionale e che all’interno del roster chiamare riserve le giocatrici che hanno giocato di meno sarebbe un azzardo. Giovedì tra le mura amiche si è tenuta un’amichevole contro i cugini della Supermiscela Lo Re Letojanni allenati dall’ex Pippo Giorgianni. Una buona sgambatura per entrambe le compagini che hanno avuto modo di provare schemi offensivi e difensivi e di vedere all’opera tutte le atlete a disposizione.
Per la cronaca il match si è concluso sul risultato di 4 a 1 per le padroni di casa al meglio di cinque set con parziali di 25-18, 13-25, 25-12, 25-22 e 15-7. Caristi ha fatto ruotare tutte le giocatrici disponibili eccetto Antonella Pedale ( infortunata ) ed Alessandra Munafò ( influenzata ). Spazio per Giulia Leandri che in regia si è alternata con Gabriella Girone, per Fabiana Cannata e Rosanna Irato che hanno fatto tirare il fiato alle schiacciatrici Pilar Miranda, Alessandra Maccarrone ed Andreea Serban.
In vista della gara di Coppa Sicilia in sala stampa interviene il coach Andrea Caristi che dichiara “ per noi si tratta di una tappa di avvicinamento al campionato che rappresenta il nostro obiettivo principale. Continueremo nella nostra opera di rotazione – chiosa ancora il coach messinese – delle nostre giocatrici meno utilizzate che sono per me importanti quanto quelle che hanno giocato di più e che in questo momento hanno bisogno di riposare un po’. Questo non vuol dire – conclude l’ex Mangiatorella – che snobbiamo l’impegno ed anzi abbiamo tutta l’intenzione di vendere cara la pelle in un torneo dove siamo onorati di essere la squadra detentrice.”
Rosa Letizia, libero inossidabile, sottolinea “ come la gara di coppa giunga giusto nel momento in cui serve mettere l’energia e la grinta giusta in vista della ripartenza del campionato che entra nella fase calda col girone di ritorno e quindi dobbiamo riacquisire da subito la mentalità vincente che sino ad adesso ha contraddistinto il nostro cammino.”