Torneo Brucato: Un rigore (?) decide la finale della Rappresentativa Allievi Messina. Vince il Ragusa.

Davvero sfortunata la Rappresentativa Allievi di Messina che si ferma ad un passo dalla conquista del titolo dell’Ottava Edizione del Torneo “P.P. Brucato”  nella finalissima  disputatosi sul  terreno in erba di Noto. Un calcio di rigore  inesistente, un gol annullato (Gitto)  e una traversa (Sciotto), fermano i ragazzi di Pippo Settimo, alla fine a trionfare sono i pari età del Ragusa che iscrive il suo nome nell’Albo d’Oro della manifestazione.

Ai ragazzi di mister Pippo Settimo comunque resta il rammarico di aver perso su calcio di rigore inesistente (fallo iniziato ampiamente fuori area) e poi nella ripresa non aver vistosi assegnato dal mediocre arbitro Blanco, un  gol di Gitto regolare ha scatenato le proteste della panchina giallorossa. Due decisioni  non certo felici del direttore di gara che, inevitabilmente, hanno falsato l’andamento  dell’incontro. I messinesi, autori di giocate corali ed improvvise verticalizzazioni hanno  sfruttato i colpi di “genio” di Giuseppe Giove, le incursioni mirate sulle fasce di Sparacino e di Portovenero, che hanno fatto tremare i polsi alla retroguardia di casa.  Comunque  sono usciti tra gli applausi del pubblico per essersi battuti fino alla fine e di non aver meritato la sconfitta.

La gara: La fortuna gira le spalle ai messinesi già al 5’ quando  un tiro al volo di Doddis viene neutralizzato, sulla linea di porta, in due tempi da Gianni.  Al 10’ una mischia in area si conclude con Doddis che centra il portiere ragusano. Al 19’ Ci pensa l’arbitro Blanco ad assegnare un rigore inesistente a Papaleo, lo stesso si incarica di battere e infilzare sul lato sinistro Lo Monaco. Al 21’ un’altra occasione gol stavolta è Gitto con un colpo di testa mirato, ma sulla linea il difensore Guccione spazza via.   Al 40’ la traversa nega la gioia del pareggio a Francesco Sciotto con un bolide da fuori  area.
Nella ripresa la musica non cambia: i messinesi macinano tanto gioco ma non  vanno a segno. I padroni di casa forti del vantaggio si chiudono nella propria metà campo ed amministrano il vantaggio. All’48 l’altro episodio che lascia l’amaro in bocca alla delegazione messinese. In contropiede Gitto, servito da un rimpallo avversario, va a rete ma  anche stavolta l’arbitro acese nega il meritato pari. Nel finale ci prova Romeo, ma il portiere ribatte in tuffo.

Finale “8° Torneo Brucato” categoria Allievi – campo di Noto.

Rappresentativa Ragusa    1        Rappresentativa Messina   0

Marcatori: 19’ Papaleo su calcio di rigore
Ragusa: Gianni, Spata, Iabichella, Agnello, Guccione, Di Martino, Occhipinti  (68’ La Rosa, 73’ Muca), La China, Di Stefano, Papaleo, Izza. All. Angelo Adamo.
Messina: Lo Monaco, Gitto, De Salvo, Alessio, D’Angelo, Sciotto, Giove, Cacioppo, Sparacino (73’ Sterrantino), Portovenero (73’ Romeo), Doddis. All. Pippo Settimo.
Arbitro: Blanco di Acireale. Assistenti: Runza e Tiralongo di Siracusa.