Serie CF: Il trio Ma.Mi.Mu dell’Effe Volley stende 3 – 0 il S. Lucia.

Con una rotonda vittoria in trasferta l’Effe Volley S. Teresa continua il suo cammino da capolista nel girone B della serie C siciliana iniziando nel migliore dei modi il girone di ritorno. La partita non è mai stata in discussione con le giocatrici ospiti che hanno avuto sempre in mano la contesa e sono tornate a casa col bottino pieno.
Una vittoria in scioltezza su un campo da sempre ostico per il team santateresino che ha dato l’impressione di vincere pur non forzando al massimo i ritmi di gara, insomma tre punti ottenuti quasi in scioltezza. Il tecnico ospite ha presentato un sestetto parzialmente rinnovato rispetto al girone d’andata con l’inserimento fuori mano di Rosanna Irato ( ex di turno insieme ad Alessandra Munafò ) ed il conseguente spostamento di Alessandra Maccarrone in posto quattro. Dal centro riproposta Sonia Camelia in coppia con la Munafò. A completare Pilar Miranda di banda, Gabriella Girone in regia e Rosa Letizia libero.
Il primo set si apriva con un doppio vantaggio delle padroni di casa, poi poker di Camelia e compagne e testa avanti Effe che prendeva pian pianino il largo portandosi prima sul 7-13, poi sull’11-18 e chiudendo sul 18-25. Il secondo set marcava una supremazia ancora più netta da parte della capolista che prendeva subito il largo ( 3-9 ), poi allungava sul 9-20 e finiva sul 13-25. Il terzo set iniziava in maniera più equilibrata, poi le giocatrici santateresine si portavano sul 13-17 e poi sul 16-20. Filotto finale di cinque punti e parziale chiusosi sul 16-25 per il tre a zero finale.
Il trio offensivo “ Ma-Mi-Mu “, così è stato ribattezzato dai tifosi quello composto da Alessandra Maccarrone, Pilar Miranda ed Alessandra Munafò, ha fatto la differenza in una gara in cui la prima ha celato benissimo i postumi di un lieve risentimento al ginocchio sinistro, l’argentina ha sferrato attacchi vincenti a ripetizione e la terza si è dimostrata ancora una volta una certezza col cento per cento dal centro anche se non ha avuto molte palle a disposizione da quella posizione. Per il resto continua l’inserimento della Irato, mentre Rosa Letizia e Sonia Camelie si confermano due sicurezze nello scacchiere di Andrea Caristi. In panchina scalpitavano Andreea Serban, Valentina Cicala e Giulia Leandri che comunque non sono da considerare riserve visto che il tecnico messinese ci ha abituato a continue sorprese nella squadra titolare con la possibilità per tutte di mettersi in gioco.
A fine gara il presidente Santo Carnabuci dichiara “ una bella vittoria su un campo difficile in cui lo scorso anno abbiamo sudato le proverbiali sette camice, adesso pensiamo alla prossima gara che è sempre la più difficile, questo è il nostro approccio mentale che ci siamo prefissi dall’inizio della stagione.”
Alessandra Munafò, ex di turno, si concede ai microfoni doppio il fischio finale dell’arbitro e ci dice “ mettiamo altro fieno in cascina per quando ci servirà, non vogliamo fare programmi né stilare tabelle di marcia, viviamo e prepariamo le partite una ad una come se fosse sempre quella decisiva.”
HAEMATOLOGICA S. LUCIA- EFFE VOLLEY S. TERESA 0-3

Parziali Set: ( 18-25  13-25  16-25 )
HAEMATOLOGICA S. LUCIA :Arena, Bellamacina,  Brigandì M., Brigandì S., Rossello, Ferro, Mastroeni, Mazzagaiti, Passalacqua, Tosheva, Pirri, Colajanni. ALL: Simona Brigandì
EFFE VOLLEY S. TERESA : Leandri, Camelia, Cicala, Letizia, Girone, Serban, Irato, Maccarrone, Munafò,Miranda. ALL: Andrea Caris