Pareggia il Club 99, vince l’Astra Valdina, sfiora la vittoria il Tauromenion.

Dopo due turni dedicati all’attività individuale, sono ripresi nel week-end i campionati a squadre con la prima di ritorno.

In A/2 maschile, finisce in parità l’atteso match tra Falcon Palermo e Club 99. Si ripete il 3-3 dell’andata con due punti di Daniele Sabatino, un punto del fratello Dario e con l’identico svolgimento della partita tra Giovanni Caprì e Rocco Conciauro: in vantaggio per 2-0 il messinese subisce la rimonta di Conciauro perdendo 12-10 al quinto e decisivo set. Dovrà cercare la vittoria il sodalizio peloritano che, nella prossima gara, ospiterà il T.T. Club La Spezia.

In B/1 maschile, vince e continua a sperare l’Astra Valdina (Bongiovanni, Raimondo, S. Caprì) che sul proprio terreno di gioco sconfigge il T.T. Brindisi per 5-0. Impegnativo il prossimo turno per i ragazzi del presidente Giunta che sfideranno in trasferta la Fiaccola Castellana, reduce dalla vittoria di sabato scorso sul T.T. Top Spin (Quartuccio, Moncada, Rizzo) per 5-3. Inatteso scivolone interno per la formazione di mr. Wang che punta all’immediato riscatto già dal prossimo incontro a Casamassima (BA).

Nel campionato di B/2 maschile, sfiora il colpaccio il Tauromenion (Scopelliti, Girone, Masaracchia, La Torre) che perde in casa della capolista Albatros Zafferana per 5-4. Giocano un’ottima partita gli atleti ionici che vedono sfumare la vittoria al quinto set del nono incontro che Roberto La Torre perde 11-9 contro Federico Motta. Non riesce a conquistare i due punti il S. Michele Milazzo (Larini, D’Amico C., D’Amico M.) sconfitto in casa 5-2 dallo Sport Club Etna Riposto, al primo successo stagionale.

Domenica prossima scenderanno in campo anche le formazioni femminili di A/2, alle prese con il terzo concentramento. Impegnate T.T. Universitaria (Minutoli, Tomagra A., Tomagra N.) e T.T. Pace del Mela (Lavroukhina, Rozanova, Modica).