3^ Cat. – Salvatore Mazza (Triskell Taormina) fermato per quattro giornate.

Per quanto riguarda l’ultimo turno di campionato il giudice sportivo Francesco Capillo ha confermato il risultato acquisito sul campo (5-0) al momento della sospensione della gara Lanza – Liminese con gli ospiti  in seguito a quattro infortuni sono rimasti a partire dal 25’ del secondo tempo in inferiorità numerica.
Squalificato fino al 21 marzo 2013 Giuseppe Spanò (Messinaudace) “ per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro”. Sul fronte giocatore, mano pesante nei confronti di Salvatore Mazza (Triskell Taormina) fermato per quattro turni “Per contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro, con tentativo di aggressione nei confronti dello stesso”.
Tre giornate a Francesco Buta (Sacro Cuore) “Per contegno minaccioso nei confronti dell’arbitro, reiterato a fine gara” e due giornate a Stefano Mingardi (sacro Cuore) “.Già espulso per doppia ammonizione, assumeva contegno offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara

Giocatori espulsi dal campo:

Quattro Giornate: Mazza (Triskell Taormina)
Tre Giornate: Buta (Sacro Cuore)
Due Giornate: Mingardi (Sacro Cuore)
Una Giornata: D. Gitto (Duilia 81),

Squalifica per recidiva in ammonizione

Una giornata: Mirabito (Eoliana Lipari), Cecala (Sporting Club Giardini), Abbate e Gulletta (Camaro Messina), Ricciardo (Messinaudace), Galeano (Triskell Taormina).

Giocatori in diffida: Roma ’90 (Alì Terme), Stancampiano (Pompei), Irrera (Dominus Peloro), Agri (Arci Grazia), Trimarchi (fiumedinisi), Russo (Camaro Messina), Cirino ( Futura 2008), Ficarra (Messinaudace).