La mano del Giudice su Med. Nizza e Furci: tre giornate a Leopardi, due a Tomasello (Furci). Briguglio (Nizza) fermato fino a Settembre 2013.

Un po’ di lavoro per il Giudice Sportivo per quanto riguarda l’ultimo turno di campionato di Prima Categoria soprattutto per quanto riguarda il derby Mediterranea Nizza – Furci, al riguardo diversi i provvedimenti disciplinari adottati: iniziamo dall’ammenda di 50,00 Euro per la Mediterranea Nizza “Per avere inserito in distinta un proprio tesserato gia’ inibito sino a tutto il 31/5/2013”.
Squalificato fino al 30 settembre 2013 il massaggiatore Stefano Briguglio “ Gia’ inibito sino a tutto il 31/05/2013, indebitamente inserito in distinta quale massaggiatore, si rendeva colpevole di grave condotta scorretta”.
Fermato fino al 10 Aprile 2013 Orlando Leo (assistente all’arbitro) “Per ripetuti atti di violenza nei confronti di tesserati avversari, al di fuori del recinto di giuoco”. Fino al 10 Marzo Concetto Ralli (Furci) “ per grave condotta scorretta”. Sul fronte giocatori fermato per tre turni Felice Leopardi (Furci) “Per ripetuti atti di violenza nei confronti di tesserati avversari, al di fuori del terreno di giuoco” , due giornate Marco Tomasello (Furci), per un turno Emanule Cerrito (Furci) e Giuseppe Bellinghieri (Med. Nizza).