Giliberto fa sognare la Gioventù S. Teresa: 2-1 al Forza D’Agrò.

Missione compiuta per i ragazzi di mister Carmelo Cacciola che centrano il risultato pieno nel derby con il Forza D’Agrò Scifì che esce sconfitto dal Comunale di Rina per 2-1.  Una sconfitta che consente ai giallorossi santateresini di scavalcare in classifica i forzesi, in una gara determinante ai fini di un posto nei play-off.
La copertina della gara lo merita senza dubbio il giocatore Giliberto subentrato a cinque minuti dalla fine al posto di Casablanca, nemmeno il tempo di prendere confidenza con il terreno di gioco, ecco che arriva un perfetto pallone dalla sinistra di Ponzio, il neo entrato con estrema freddezza ci mette lo zampino vincente mandando la sfera a gonfiare la rete di Gallina ed fare esplodere di gioia i numerosi tifosi presenti sugli spalti del Comunale.

La gara:  Partita importante per le due compagini, importante per la corsa play off con  i padroni di casa che schierano il nuovo trio difendivo che risulterà determinante composto da Rinà-Pino-Comandare, mentre gli ospiti si presentano con il bomber Costa supportato da Casablanca. Sin dal fischio d’inizio il ritmo della gara è alto, una gara piacevole con entrambe le formazioni che cercano la via del gol:  la Gioventù  va vicino al gol con Carpo con un tiro  al volo che  sfiora il palo. Al 30’ i padroni di casa vanno vicini al vantaggio con  Ponzio che inventa una giocata personale la cui conclusione fa gridare al gol.  Il Forza D’Agrò non sta a guardare si rende pericoloso con  le giocate di Costa ma che venivano bloccate bene dal trio difensivo. Nonostante le occasioni si va al riposo sul punteggio di 0-0-

Al ritorno in campo il Forza D’Agrò Scifì si presenta con  Puglia al posto di La Monica, gli ospiti sembrano  più determinati,  infatti pochi minuti più tardi  bello scambio dei centrocampisti uno due in area di rigore contatto e per l’arbitro è rigore  Sulla sfera si presenta prendendosi la  responsabilità il bomber Costa che non lascia scampo a Burgio per il vantaggio ospite. Subito il gol, mister Cacciola  incomincia ad effettuare dei cambi che risulteranno decisivi con i vari Catania-Ferraro-Giliberto:  al 65’ Catania tira a botta sicura Gallina compie un miracolo ma un rapace Ponzio segna e porta il risultato in parità.
Le due squadre vogliono vincere si allungano ed  creano occasioni come al 77’ i  ragazzi di mister Spadaro potrebbero segnare con Costa ma Burgio compie una prodezza salvando dalla capitolazione la sua porta. Minuti finale, mister Cacciola tenta la carta Giliberto, siamo all’85’ al posto di Casablanca, passa un minuto incursione fantastica di Ponzio sulla sinistra cross  al bacio che scavalca la difesa ed un perfetto Giliberto segna e fa esplodere di gioia i tanti tifosi sugli spalti . Minuti finali con il pathos, non bastano i quattro  minuti di recupero al Forza D’agrò per  riacciuffare il pareggio.

Migliori in campo per la Gioventù l’autore del gol Ponzio, per il Forza D’Agrò il trio difensivo Gallina-Bnovegna-Carciotto

Intervista del dopo gara:

Il VicePresidente Longoni (Gioventù S. Teresa): “  partita molto combattuta i ragazzi di mister Spadaro sono molto forti ma i miei giocatori hanno saputo ribaltare lo 0 a 1 iniziale.  Abbiamo un filotto di partite difficili per ambire per le zone alte vedremo come finirà le prime 2 partite quella di oggi e la precedente abbiamo conquistato i tre punti speriamo di fare bene le prossime sarà difficile ma ci proveremo, sono felicissimo per i ragazzi un gruppo meraviglioso mi inorgogliscono sempre più”.
Gioventù S. Teresa   2     Forza D’Agrò Scifì  1

Marcatori: 50’ M. Costa su rigore, 65’ Ponzio, 85’ Giliberto
Gioventù S. Teresa: Burgio, Comandare, Pino, Rinà, Lombardo (55’ Catania), Carpo (80’ A. Mantarro), D’Amico, Randisi, Casablanca (85’ Giliberto), Ponzio (88’ Mantarro), Camelia (74’ Ferraro). All: Carmelo Cacciola.
Forza D’Agrò Scifì: Gallina, Caponiti, Lo Giudice, Bonvegna, Piras (G. Lo Giudice), Smiroldo, Carciotto, La Monica (46’ Puglia), Costa, Casablanca, Crupi. All: Santino Spadaro.
Arbitro: Alfio La Vaccara di Acireale.