Quarti di Coppa Sicilia: Il Furci perde (1-0) il primo round con l’Atl. Militello.

Oggi pomeriggio al Comunale “Luigi Papandrea” di Furci in campo per la gara di andata dei Quarti di Finale il Furci e l’Atletico Militello. Ad aggiudicarsi il primo round sono stati gli ospiti che dopo quattro minuti dal fischio d’inizio si portano in vantaggio grazie ad una indecisione del portiere giallorosso Barbera.
Un gol a freddo che al termine dei 90’ è risultato decisivo per le sorti dell’incontro, ma soprattutto dal punto di vista della qualificazione. I ragazzi di mister Peppe Ciatto, per centrare un posto da semifinalista devono compiere l’impresa ribaltare il risultato nella gara di ritorno. Il Furci deve fare il mea culpa, per le troppe occasioni sciupate per poter raddrizzare il risultato, rischiando addirittura di subire il 2 – 0 a metà della prima frazione di gioco.

La gara: Il Furci si è presentato all’appuntamento di Coppa privo del bomber Davide Principato (al suo posto Ciccio Carpillo) e D’Agostino squalificati. Nemmeno il tempo di prendere le misure che arriva il gol dell’Atletico: sono passati poco meno di 4’ quando il portiere furcese Barbera su un pallone innocuo sbaglia la presa  facendo scivolare la sfera in fondo alla rete. Una brutta doccia fredda per i furcesi che reagiscono prima con un tiro a volo di Maimone, poi un tentativo di Beccaria.  Al 28’ i locali reclamano un calcio di rigore per fallo di Belluomo su Carpillo. Al 33’ Scirè Risichella ha sui piedi la palla del k.o: i centrocampisti furcesi perdono palla a centrocampo, pronti nella ripartenza gli ospiti con il pallone  che arriva al centravanti ospite che a tu per tu con Barbera conclude male graziando la formazione di casa.

Nella ripresa il Furci inizia subito in avanti: al 47’ colpo di testa di Carpillo, al 57’ tocca a Beccaria con un tiro da fuori ad impegnare Cannata. La pressione furcese sale con gli ospiti  chiusi a riccio nella propria metà campo a difendere il risultato pronti a partire in contropiede: al 60’ Beccaria su punizione mette al centro per la testa di Tomasello che schiaccia nelle mani di Cannata.

Al 62’ il Furci ha il pallone del possibile pareggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Carpillo tocca di testa con il pallone che arriva a Lo Re piazzato sul secondo palo, incredibilmente il suo colpo di testa  è sopra la traversa. Il Furci attacca in maniera disordinata con azioni personali  con gli ospiti che si fanno vivi prima con La Ganà che sfrutta un’indecisione del reparto difensivo Leopardi – Tomasello che si ostacolano favorendo l’inserimento dell’attaccante ospite che viene fermato prima che possa entrare in area da Leopardi.
Al 85’ il Furci fallisce il secondo jolly della gara per ristabilire la parità:  Tomasello fa da torre per Carpillo che piazzato a  pochi passi dalla linea bianca si fa ipnotizzare da Cannata. Pressing finale furcese che vede per due volte protagonista il portiere ospite Cannata che salva la propria porta con due interventi miracolosi: al 93’ su tiro di Beccaria e al 94’ sulla botta sicura di Carpillo.

Furci    0   Atletico Militello  1

Marcatore: 4’ aut. Barbera.
Furci: Barbera, Tomasello Al., Burgio, Cerrito (75’ Ciraolo), Tomasello Ma., Lo Re, Maimone, Leopardi, Carpillo, Beccaria, Crementi. All: Ciatto.
Atletico Militello: Cannata, Trovato, Gurrisi, Onorato, Belluomo, Platania, Guglielmino (55’ Baazaoui) , La Ganà (90’ Astorina), Scirè Risichella, Pisano, Scirè Scapuzzo. All: Seminara.

I risultati delle gare dei Quarti di Finale – Andata – il ritorno 20 Marzo 2013

Aquila – Libertas Racalmuto: 1-2
Massiminiana – Castelbuonese: 0-2
Santagiolese – Paceco: 2-2
Furci – Atletico Militello: 0-1.