Una doppietta del capitano Tripodo fa volare la Trinacria Messina: 2-0 all’Alì Terme.

Continua la striscia positiva della Trinacria imbattuta da dieci gare, ottima la prestazione della squadra contro un forte Alì Terme che si deve inchinare alle due prodezze del capitano Gaetano Tripodo. Di contro la striscia negativa della compagine aliese alla sua quarta sconfitta consecutiva scivolata in quarta posizione raggiunta , proprio dal Trinacria Messina che si aggiudica lo scontro diretto.
La Trinacria scende in campo con un azzeccato nuovo modulo tattico 4-3-1-2  messo in campo dal Mister Tonino Tripodo, con Mastroeli tra i pali, linea  difensiva composta da Trapani, Messina, Gaetano Tripodo e Crupi, a centrocampo  agiscono Bagnato, Di Bella e Romano, trequartista Cardile a coadiuvare le punte  Parisi e Scarantino.
La squadra del Presidente Carmelo Ruzzo ha iniziato fin dalle prime battute ad  attaccare, colpendo con Romano una traversa con un poderoso tiro scoccato dal limite dell’area e dopo pochi minuti con un tiro di Cardile che solo un attento e bravo portiere aliese riusciva a respingere.
Nel secondo tempo la Trinacria entrava in campo con la determinazione giusta  per vincere la partita, mandava in campo dopo pochi minuti Romeo, Interdonato  ed Alessandra aumentando la pressione, fino a quando sugli sviluppi di un  calcio d’angolo il centrale difensivo Gaetano Tripodo si catapultava colpendo  con precisione di testa e realizzando una rete voluta e meritata per la  compattezza della squadra. Dopo pochi minuti su un altro calcio d’angolo in mischia arriva il raddoppio  sempre ad opera del capitano Gaetano Tripodo con un colpo di tacco.
Ottima  prestazione del centravati Scarantino che spesso grazie alla sua velocità  seminava il panico nella difesa ospite e proprio su una di queste azioni, dopo  aver superato diversi avversari e trovandosi solo davanti al portiere veniva  fermato sfortunatamente da una pozzanghera. Vittoria meritata nello scontro diretto della Trinacria che proietta la  squadra in piena zona playoff.