Pieruccio Romano dà la scossa e il l Cus Messina si sveglia: 6-1 al San Pietro Clarenza.

Peloritani con due assenze di spessore in mezzo al campo come  Nico Maesano e Massimo Meesa e squadra che nel primo tempo trova più di una difficolta per arginare l’attenta difesa etnea  che capitola al 13 solo grazie a una disettanzione difensiva di  Pappalardo che regala a  Tommy Dalia una palla facile da depositare in fondo alla porta.
I ragazzi guidati da Peppe Bandieramonte si difendono con ordine cercamdo  di essere pericolosi soprattutto in contropiede,  cosa che riesce  ad inizio ripresa al minuto 25 quando Francesco Bandieramonte e bravo a battere De Domenico in uscita, e la scossa che scuota i ragazzi di Spignolo che con  la fantasia di Pieruccio Romano risolve in sei minuti la partita andando a siglare una tripletta di pregevole fattura battendo il portiere etneo Borzì, l’attaccante cussino prima realizza con un guizzo personale all’interno dell’area catanese, poi servito da Ardizzone trova l’angolino basso e  infine realizza la sua tripletta personale in modo anche piuttosto fortunoso colpendo da posizione impossibile e trovando la decisiva deviazione di Borzi che non trattiene, nel piccolo talento messinese si vede già tutto il cuore e la grinta del vero campioncino in erba, chiudono la gara le due reti di capitan Ardizzone e di Arena per il 6 a 1 finale.

Con questa importantisssima vittoria e approfittando del passo falso casalingo dell’HC Raccomandata battuta in casa dalla PGS Don Bosco sempre più capolista, il Cus Messina si riavvicina a quel secondo posto  adesso distante solo un punto e che potrebbe significare anche qualificazione per la Finale Regionale  di Catania a fine aprile. Sabato prossimo per la formazione Under 14 impegnativa trasferta a Valverde contro la locale Polisportiva, gara piene di insidie ma che i peloritani vogliono portare in porto prima dell’attesissimo big-match contro la Raccomandata che potrebbe valere tantissimo  come già detto in chiave  qualificazione.

Cus Messina 6   HC S.P. Clarenza 1

Marcatori:13’ Dalia, 25’ Bandieramonte,  26’,29’ e 31’ Romano P., 33’ Ardizzone, 39’ Arena.
Cus Messina: De Domenico, Barilà,Arena, Cammarata, Dalia, Romano P. Ardizzone. A disposizione (entrati) La Face, Romano D.,Mirisola,All.: Giacomo Spignolo
HC san Pietro Clarenza: Borzì, Roccheri, Bandieramonte, Pappalardo,Scalia,Amantia C.,Riciputo. A disposizione (entrato) Amantia L. Lenzi. All.: Giuseppe Bandieramonte.
Arbitro: Calabrese di Messina