1^ Cat. – Recupero: Il Messina Sud non va oltre il 2–2 nella sfida salvezza con il Saponara.

Termina in parità l incontro tra le due cenerentole del campionato di Prima Categoria risultato che scontenta entrambe le pretendenti: il Messina Sud vede allontanarsi la possibilità di giocare i playout in casa mentre il Saponara può già considerarsi in 2 categoria .
Partita abbastanza scialba i padroni di casa a cercare di costruire gioco ed anche abbastanza bene fino alla trequarti salvo poi vanificare il tutto con la scarsa vena in avanti, di contro il Saponara che si affida solo ai lanci lunghi per Brigandi’ e De Tommasi. Dai e dai l undici di Giacobbe trova il vantaggio su un tiro di Aiello deviato nella propria porta da un difensore e termina qui la prima frazione di gioco.L
La ripresa inizia con il solito blackout del Messina Sud che consente agli ospiti di pervenire al pareggio con una difesa locale poco reattiva, il Saponara intravede la possibilità di riaprire il discorso salvezza e solo Anastasi con due miracoli uno su Brigandi’ in uscita ed uno su calcio piazzato con palla tolta letteralmente dalla rete evita la capitolazione ai suoi.
In mezzo tanto gioco del Messina Sud ma poca pericolosità in avanti, si arriva  al 78′ quando Brigandi lanciato in area viene atterrato da Anastasi con l’arbitro che decreta il caclio di rigore che De Tommasi trasforma.  Incredibile i giallorssi del Presidente Lillo Trimarchi in vantaggio si fa imporre la rimonta degli avversari. I ragazzi di mister Giaccobbe hanno uno scatto d orgoglio ed al 85′ pervengono al pareggio su una punizione di Romeo ed incredibilmente sfiorano più volte il vantaggio ma per gli avanti locali non è giornata .
In sintesi è stata una partita tra due squadre piene di problemi che meritano le posizioni che occupano il Messina Sud alla terza partita in sette giorni sembra in calo continuo mentre il saponara è veramente poca cosa.