L’Antillese la “regina” del campionato di Terza Categoria Siciliana.

L’Antillese del Presidente Guglielmo Mastroeni detiene un singolare primato per quanto riguarda le capoliste dei vari gironi di Terza Categoria Siciliana. La compagine antillese fino a questo momento in 19 gare non è stata mai sconfitta in campionato, i ragazzi di mister Carmelo Di Bella sono gli unici imbattuti  tra le squadre che guidano la classifica dei 16 Gironi siciliani.
L’Antillese in 19 gare ha collezionato 51 punti, 16 vittorie, tre pareggi e 0 sconfitte. Un primato simbolico ma che fa piacere, non conoscere l’onta della sconfitta che è stata conosciuta per una volta da ben nove squadre Castel di Tusa, Club Inter G.E, Città di Siracusa, Modicanese, Atl. Palagonia, Branciaforti, Villagrazia Carini, Marineo e Nuova Campobello. Hanno perso due gare: Ramet Rometta, Team Scaletta, S. Biagio, Pol. Palma, Città di Pedara e Ligny Trapani.
Quest’ultima compagine, invece,  detiene tre primati dei punti conquistati 53 (21 partite), delle vittorie (17) e del miglior attacco (62) in entrambe le classifiche il posto d’onore tocca all’Antillese 51 punti (19 gare), 16 vittorie e 58 gol realizzati. Mentre per quanto riguarda i gol subiti i ragazzi di Carmelo Di Bella hanno una delle difese più perforate delle 16 capoliste (18), due gol in meno dell’ultima in graduatoria Ligny Trapani (20).
Miglior difesa la squadra ennese della Branciforti con 3 gol subiti (11 gare), poi segue la coppia Club Inter G.E e Villagrazia Carini (8).

Questi sono solo numeri per gli amanti delle statiche, ma dimostrano che l’Antillese sta disputando un grande campionato per l’immediato ritorno in Seconda Categoria.