Nella gara di Coppa Sicilia, il Cus Messina cerca la prima vittoria nel derby con la Raccomandata Giardini.

Il Cus Messina vuole risollevarsi dopo le due sconfitte del girone di andata: HC Raccomandata primo esame. Dopo due sconfitte consecutive nel turno di andata di Coppa Sicilia, la squadra peloritana vuole reagire per evitare la scomoda posizione di finire ultima nel girone. Domenica ore 11,00 a Valverde derby contro l’HC Raccomandata Giardini. Le due sconfitte nel girone di andata di Coppa Sicilia la prima sulla terra battuta di Marina di Ragusa contro la locale HC Ragusa e la seconda al Dusmet contro l’HC Raccomandata hanno  fatto scivolare fino al momento il Cus Messina con zero punti al suo attivo all’ultimo posto nel mini giorone a tre, dopo il ritiro della PGS Don Bosco.
Un risultato inatteso che contrasta quello che era l’obiettivo stagionale della società cussina lo scorso anno una delle finaliste per la promozione nella Coppa Italia Nazionale, diverso sarà almeno nelle speranze l’atteggiamento dei ragazzi di Antonio Spignolo da qui alla fine della stagione, infatti la formazione del Cus Messina è intenzionata a conquistare quanti più punti possibili sia in Coppa Sicilia  e soprattutto  in Campionato dove ancora non è del tutto tagliata fuori per la lotta al primo posto.Domenica con inizio alle ore 11,00 i peloritani saranno di scena al Comunale di Valverde di via Seminara dove saranno ospiti dell’HC Raccomandata,   sarà una gara importantissima per capitan Fabio Intersimone e soci che dovranno assolutamente fare propria onde evitare di chiudere definitivamente ultimi nel giorne.
“E’ chiaro che la partita di domenica sarà fondamentale – ha spiegato lo stesso capitano cussino contro gli ionici cercheremo di ottenere un solo risultato: la vittoria io e miei compagni  dopo la lunga serie di sconfitte, che hanno caratterizzato la prima parte di stagione , è giunta l’ora di cambiare rotta. È arrivato il momento di mettere in campo tutta la grinta, la determinazione, il tasso tecnico e la voglia di vincere che  ci sempre contraddistinto contro i nostri avversari negli ultimi anni. I risultati fin qui ottenuti  non sono  confacenti a quelle che sono le potenzialità del gruppo,  che se pur tanto ringiovanito è stato allestito la scorsa estate per ambire a tutt’altri traguardi. Ora, però, dobbiamo concentrarci, raccogliere le idee e pensare solamente ad uscire dalla questa posizione scomodissima.
Intanto per questa seconda parte di stagione, tra i pali il Cus Messina ritroverà Francesco Subba che prenderà il posto di Manlio Mangano che  almeno per questa stagione ha deciso di fermarsi, per il resto formazione con tantissimi  giovani quella cussina ma come detto dalle buone potenzialità.

Classifica mini Girone Coppa Sicilia:

HC Ragusa  4
HC Raccomandata 4
Cus Messina   0
PGS Don Bosco  (esclusa)