Poker Live chiuso un circolo: la scure che si sta abbattendo sui circoli presenti sul territorio italiano.

È una delle questione più controverse nell’ambito del poker. Da una parte rappresenta un potenziale settore produttivo ricco d’opportunità imprenditoriali, legittimato dalle recenti sentenze della Cassazione, dall’altra è considerato un’attività illecita, bandita dall’attuale normativa che regola il gioco d’azzardo. Stiamo parlando del poker live e della scure che si sta abbattendo sui tanti circoli presenti sul territorio naziona
L’ultimo caso risale a pochi giorni fa. Lo scorso 6 marzo la Polizia Amministrativa del Commissariato di P.S. di Casale Monferrato, provincia di Alessandria, ha provveduto alla sospensione della licenza di un circolo. Tanti i casi analoghi registrati negli ultimi mesi.

Da un punto di vista legislativo, il poker texano praticato nei circoli live è una materia in sospeso dal 2009. Ragione che permette alle forze dell’ordine di operare retate e blitz a sorpresa, suscitando molte polemiche sia da parte degli operatori del settore che dagli utenti, alla ricerca di un’esperienza di gioco alternativa a quella dell’online.

Il dibattito ha un fondamento giuridico autorevole, visto che la Cassazione, in più di un’occasione, ha confermato la legittimità del poker texas hold’em sportivo in modalità torneo senza rebuy. Il tavolo verde texano, anche agli occhi dei giudici, non è un gioco d’azzardo ma d’abilità. Ciò non è tuttavia sufficiente ad arrestare la chiusura dei circoli.

L’intervento a Casale Monferrato dello scorso 6 marzo ha ordinato la sospensione della licenza del circolo: “Detto provvedimento consegue ad un controllo eseguito nel dicembre scorso da personale della Sezione Polizia Postale di Alessandria – apprendiamo da quanto riportati dai quotidiani – nel corso del quale era emerso che all’interno del summenzionato circolo era stato organizzato lo svolgimento del gioco d’azzardo ‘Poker Texas Hold’em’ senza le prescritte autorizzazioni, nonché il gioco del ‘poker’ in versione ‘Cash – Game’”.

Quali saranno le disposizione in materia attuate dal prossimo esecutivo? Non ci resta che attendere e sperare in una soluzione chiarificatrice.