Scuderia Phoenix: chiusura di gare in pareggio.

Tra piccoli problemi al Rally Mille Miglia e qualche ritiro al Ronde di Gioiosa Marea, si conclude in maniera soddisfacente un altro fine settimana di gare per la scuderia Phoenix. Brescia – Un susseguirsi di colpi di scena ha caratterizzato la gara di Andrea Nucita al 37° Rally Mille Miglia, secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally. Il portacolori del team Phoenix, infatti, ha dovuto fare i conti con dei problemi di natura elettronica comparsi improvvisamente sulla sua Citroen DS3 alla partenza della prova spettacolo di venerdì sera che gli hanno causato un leggero ritardo in classifica generale. Risolto tempestivamente il guasto, grazie ad un lavoro meticoloso e professionale del team Altered che gestiste la potente vettura francese, per il siciliano è iniziata la fase di recupero condotta magistralmente fino alla quinta prova speciale, quando, a suon di temponi, aveva raggiunto il quinto posto in classifica generale.
Ma sul sesto tratto cronometrato, “Pertiche 2”, la sfortuna si è ripresentata nuovamente all’appello e stavolta, a farne le spese, sono state le gomme anteriori della potente DS3 che sono andate letteralmente in fumo, facendogli perdere ulteriori secondi preziosi. Alla fine, nonostante questo calvario, il giovane messinese chiude ottavo assoluto e primo di classe R3T, confermando la leadership nel monomarca francese ed il secondo posto, dietro a Bosca, nella classifica “produzione”. Gioiosa Marea (Me) – La terza edizione del Ronde di Gioiosa Marea si conclude in parità per la scuderia di S.Teresa di Riva, con quattro equipaggi ritirati su otto partenti. Purtroppo hanno dovuto abbandonare la gara anzitempo: Ciffo – Cambria, Nucita – Salvo, Correnti – Spedale e Arena – Pino. Di seguito, invece, gli altri portacolori che hanno tagliato il traguardo:

Convincente la gara di Giovanni Celesti e Carmelo Russo, quarti assoluti e primi di classe S1600 con l’impegnativa Renault Clio della BR Sport.
Chiudono secondi di FN3, Dario Granata e Girolamo Lo Piparo su Renault Clio Williams.
Ottimo debutto in classe FA6 per Paolo Fragale, navigato da Luigi Aliberto, primo di classe con la sua Peugeot 106 Rallye.
Infine, terzo posto di classe FN2 per Coriglie – Piras su Peugeot 106 Rallye.