Chi sarà il nuovo allenatore della Nuova Indipendente? La rosa dei papabili alla panchina giallorossa.

Per motivi personali non posso continuare ad allenare l’Asd Nuova Indipendente. Con queste parole Roberto Prestia in una lettera indirizzata ai dirigenti, giocatori e tifosi ha reso noto la sua decisione di non essere più l’allenatore della Nuova Indipendente nella prossima stagione sportiva 2013/14 nea promossa in Seconda Categoria attraverso la finestra del Trofeo delle Provincie, dove la compagine furcese del Presidente Stefano Correnti è stata sconfitta nella finalissima (4-1) dal Città di Siracusa. Secondo posto che ha consentito ai furcesi di brindare al salto di categoria.
La domanda sorge spontanea? Chi sarà il nuovo allenatore dell’Asd Nuova Indipendente? Radio mercato parla di diversi papabili sulla panchina giallorossa, nomi di un certo spessore con esperienza di campionati di categoria superiore. Abbiamo interpellato il numero uno del sodalizio furcese Stefano Correnti al quale abbiamo rivolto la domanda: Presidente il nuovo allenatore della Nuova Indipendente? Il giovane appassionato sportivo Presidente come era prevedibile ci ha risposto con diplomazia: “ abbiamo preso atto delle dimissioni di Roberto Prestia, ci stiamo muovendo nell’individuare l’allenatore che guiderà la Nuova Indipendente nel suo primo campionato di Seconda Categoria”. Alla richiesta di farci qualche nome: niente da fare “ sono in corso alcune trattative  …..”.

Top Secret sul fronte dirigenziale, sintonizzandoci sulle frequenze “Radio Mercato” indicano sulla panchina diversi papabili, allenatori tutti furcesi con identiche possibilità di sedersi sulla panchina giallorossa. Il primo della lista Giuseppe Ciatto partito in sordina ma in rialzo dopo la fusione dell’Asd Furci con il S. Teresa Calcio. Il secondo della lista Francesco Carpillo che alcune stagioni orsono ha vinto il campionato di Seconda Categoria con l’Asd Furci. Altro nome che circola quello di Mimmo Moschella che dopo l’esperienza con l’Akron Sport Savoca, tre stagioni orsono, ha deciso di ritornare in veste di allenatore dopo che le ultime due stagioni ha contribuito come giocatore alle  vittorie della Robur. Altri nomi Carmelo Fasolo e Giovanni Ruggeri, due nominativi solo di radio mercato, in quanto “blindati” dal patron Carmelo Laganà in quel di Letojanni versante Robur.
Ultimo della lista ma che può diventare il vero obiettivo della Nuova Indipendente è Mimmo Ucchino. Le possibilità che l’esperto allenatore furcese nelle ultime stagioni alla Mediterranea Nizza diventi allenatore della Nuova Indipendente sono molte alte.  Tenendo fede ad un famoso detto: gli ultimi saranno i primi, ecco che l’ultimo della lista Mimmo Ucchino potrebbe diventare  il nuovo allenatore della Nuova Indipendente stagione sportiva 2013/14.
Questo secondo radio mercato: quello che conta è la scelta che faranno i dirigenti della Nuova Indipendente che punteranno su un allenatore che sposi in toto il progetto della giovane Società  che dopo gli avvenimenti di questi giorni è diventata la prima squadra del paese. Non ci resta che aspettare qualche settimana ….. per avere l’ufficialità del nuovo allenatore.
Le percentuali secondo Radio Mercato:

Mimmo Ucchino: 80%.
Peppe Ciatto: 10%.
Mimmo Moschella: 5%
Ciccio Carpillo: 1%
Carmelo Fasolo e Giovanni Ruggeri: 0%
Altre scelte: 4%