Barracuda Stadium: il Milan vince la Champions League 8-7 sull’Ajax.

Orazio Vittorio, Ernesto Sigillo, Vincenzo Di Bella, Marco Tomasello, Tommaso Pollino, Onofrio Smiroldo: sono i vincitori della Prima Edizione del Torneo di Beach Soccer Barracuda Champions League.

Nella finalissima disputata sul terreno di gioco del Barracuda Stadium hanno superato per 8-7 gli olandesi dell’Ajax grazie ad un capolavoro di Onofrio Smiroldo a tempo quasi scaduto sul punteggio di 7-7 (25’ secondi dalla fine) piazza il tiro vincente che non lascia scampo al portiere olandese Cristian Chillemi. Passano pochi secondi arriva il fischio finale dell’ottimo arbitro Giancarlo Miuccio che sancisce la vittoria del Milan sulla formazione olandese dell’Ajax del capitano Giorgio Chillemi, non sono stati sufficienti i quattro gol di Peppe Toscano e quelli di Dario Cannata e Alessio Tomasello, oltre l’ottima prestazione di Cosimo Cicala, Riccardo Bondì, Marco Lombardo e Paolo Spadaro che si devono inchinare ai rivali del Milan. Due protagonisti in assoluto nella finalissima: Vincenzo Di Bella (sei gol) e Peppe Toscano (4 gol).

Al fischio finale esplode la gioia per la conquista della “Coppa con le orecchie” la famosa Champions League, emozione vissuta solo in televisione, invece, i ragazzi del Milan con un Marco Tomasello scatenato hanno potuto vivere quei momenti sulla propria pelle toccando per mano la “pesante” Coppa.

Questo alla fine dell’incontro, facciamo un passo indietro al momento della chiamata in campo dei giocatori da parte dello speaker Severino Bucalo, una volta allineati a centrocampo, non poteva mancare la classica sigla della Champions League con il finale l’Inno di Mameli cantato dai protagonisti in campo.

Dalla storia dei più famosi stadi del mondo al Barracuda Stadium di S. Teresa di Riva, grazie all’idea del patron Carmelo Di Bella e del suo collaboratore Salvatore Manganaro, si è potuto toccare per mano l’atmosfera magica della notte dei “Campioni”.

Alla fine di tutto ciò prima di calare il sipario le varie premiazioni: Vincenzo Di Bella (Milan) capocannoniere, Cristian Chillemi (Ajax) miglior portiere, Nino Garufi (Manchester United) miglior giovane, Maurizio Sutera (Chelsea) miglior giocatore. Hanno premiato il Vice-Sindaco di S. Teresa di Riva Antonino Famulari e il Presidente del Consiglio Danilo Lo Giudice. Terzo posto per la compagine del Paris Saint-Germain, quarto posto per il Chelsea.

Ai nastri di partenza ben 10 squadre suddivise in due gironi ciascuno composto da cinque formazioni: nel Girone A Inter (capitano Simone La Monica), Barcellona (Guglielmo Miano), Chelsea (Roberto Frazzica), Bayern Monaco. Nel Girone B Milan (Emanuele Giunta), Manchester United (Lorenzo Tappa), Ajax (Giorgio Chillemi), Paris Sain Germain (Claudio Spadaro), Real Madrid (Di Bella).

Non ci potevano dimenticare degli arbitri che hanno diretto le gare della manifestazione: Sebastiano Perrone, Sebastiano Leo, Giancarlo Miuccio, Massimo Spadaro, Enzo Filoramo, Roberto Chillemi.