La Pol. Universitaria Messina perfeziona l’scrizione alla Serie B e attività giovanile settore Hochey.

Giorni di intenso lavoro per i dirigenti della neo società della Polisportiva Universitaria Messina, che per quanto riguarda il settore hockey, perfezionata sia l’affiliazione che l’iscrizione al prossimo campionato di serie B di hockey prato nonché a quelli dell’attività giovanile.
Sono stati perfezionati tutti i relativi trasferimenti da quello che prima rappresentava il ricco patrimonio del Cus Messina per quanto concerne il settore Hockey, squadra praticamente fatta per quanto concerne la serie B, intenso anche il mercato in uscita in pieno fermento, in settimana infatti sono stati avviati i contatti per trasferire alcuni dei migliori elementi nonché la maggior parte degli atleti universitari ai cugini del HCU Cus Catania che disputerà il campionato di A2.
Un distacco doloroso ma inevitabile, di questo va ringraziata la società universitaria etnea che si è subito prodigata affinché questa operazione potesse andare a lieto fine, e con vero dispiacere come afferma lo stesso neo presidente D’ Agostino “distaccarsi da questi validi ragazzi che nel Cus Messina hanno per anni dato tutto centrando importantissimi traguardi, ma qui a Messina dove tutto è difficile e dove tutto e complicato non credo che per loro ci sono allo stato attuale le condizioni per emergere in una disciplina come l’hockey che in un solo anno ha perso prima il campo della Cittadella trasformato in campi di calcetto e adesso anche la società visto il fallimento del Cus Messina, gli stessi atleti giocheranno per un sodalizio universitario di un’altra città pur essendo figli di quella peloritana.

Il raduno per l’inizio della preparazione, sotto la guida del tecnico Giacomo Spignolo che curerà tutta l’attività prato, è fissato per lunedì 09 settembre. Il campionato di serie B prenderà il via nel mese di ottobre . Tutta l’attività indoor invece sarà curata dal tecnico Antonio Spignolo, e dalla disciplina al coperto che la nuova società vuole fare le cose in grande dopo gli ultimi risultati degli ultimi anni, si cercherà magari quella promozione in serie A oggi non tanto impossibile per la squadra messinese.