La Scuderia Phoenix a caccia dell’assoluto al Rally del Tirreno. In pista i fratelli Nucita.

Record di iscritti al 10° Rally del Tirreno, in programma sabato 10 e domenica 11 agosto a Saponara. La gara organizzata dalla Top Competition, valida per il Challenge di 8^ zona e per i monomarca Renault vedrà schierati ai nastri di partenza ben dodici equipaggi portacolori della scuderia Phoenix.

Ad aprire la lunga carovana di bolidi dalla Piazza Umberto I di Saponara, sarà il collaudato equipaggio formato da Giuseppe Nucita e Nico Salvo con la potente Peugeot 207 S2000 del team BR Sport.Un minuto più tardi, con una vettura gemella targata LB Tecnorally, scenderanno dalla pedana di partenza Giuseppe La Torre e Tino Cafeo vincitori del recente Rally Event Taormina.
Ben tre equipaggi si sfideranno nella numerosa ed agguerrita classe S1600. A bordo di due Renault Clio partiranno Celesti – Impollonia e Novelli – Siragusano, che dovranno vedersela con la Citroen Saxo di Sabatino – Guttadauro.
Sorpresa in R3C con la presenza del Campione Italiano Junior in carica Andrea Nucita, che darà filo da torcere agli avversari con la performante Renault New Clio della Ferrara Motors. Al suo fianco, Sara Cotone. Subito dietro, Giovanni Santamaria e Vincenzo Aprire con la stessa vettura francese. Occhi puntati in N3 su Dario Granata e Girolamo Lo Piparo su Renault Clio RS.
Favoriti per la vittoria di classe A6 i messinesi Giuseppe Arena e Vincenzo Pino su Citroen Saxo. Dura lotta anche tra le FA6 con Paolo Fragale e Luigi Aliberto che apriranno la classe delle pepate Peugeot 106 Rallye. Confermata, in FN2, la presenza di Michele Coriglie e Marco Piras su Peugeot 106 Rallye. Chiudono la lunga lista di equipaggi Phoenix, Nino e Biagio Sparacino con la loro Peugeot 106 Rallye.