Antillo Val D’Agrò scrive al Presidente Morgana: modificate il girone, in caso contrario, rinunciamo alla Seconda Categoria.

L’Antillo Val D’Agrò a nome del Presidente Sabrina Mastroeni scrive al Presidente della Figc di Palermo Sandro Morgana di modifcare il Girone E di Seconda Categoria, in cui è stata inserita la compagine antillese “un girone troppo dispendioso a livello economico”.
Nella lettera inviata al numero uno del calcio siciliano, si chiede l’inserimento dell’Antillo Val D’Agrò nei Gironi F (composto da squadre joniche) o G “in quanto più vicini “, in caso contrario “si chiede di iscrivere la società al campionato di terza categoria, o in estremo di rinunciare a titolo definitivo al campionato di seconda categoria della F.I.G.C”.

Ecco la lettera integrale che la Società dell’Antillo Val D’Agrò ha inviato a Palermo:

Al Presidente Morgana

Della F.I.G.C Di Palermo

OGGETTO: richiesta modifica girone seconda categoria

Visto che la società A.s.D Antillo Val D’Agrò è stata fondata a livello familiare e solo ed esclusivamente a scopo di divertimento, la stessa non ha la cosiddetta “forza economica”per affrontare un campionato di seconda categoria con i gironi da voi organizzati, che mettono in serie difficoltà non soltanto la nostra società ma anche e soprattutto i nostri giocatori. Dal momento che anche l’iscrizione ha un costo elevato, le trasferte così lontane implicano un raddoppio delle spese non indifferente.
La Lega, onde evitare queste spiacevoli situazioni, dovrebbe muoversi sulla stessa “linea d’onda”di quella che in questo periodo viene chiamata “crisi”, evitando così che il calcio si trasformi in un divertimento basato sullo spreco di denaro. La nostra società peraltro “campa”di sponsor , i quali non hanno gradito la notizia di trasferte così lontane. CARA Lega, così facendo spegnete quel piccolo spiraglio di rinascita che in paesi piccoli come il Nostro non è da sottovalutare!
Pertanto si chiede di modificare il girone da voi pubblicato inserendoci o nel girone f, o nel girone g, in quanto più vicini alla nostra sede sociale. Se tale condizione non potrà essere soddisfatta si chiede di iscrivere la società al campionato di terza categoria, o in estremo si chiede di rinunciare a titolo definitivo al campionato di seconda categoria della F.I.G.C.

DISTINTI SALUTI

Il presidente dell’ A.S.D ANTILLO VAL D’AGRò

Sabrina Mastroeni