Con un super F. Saglimbeni la Robur vince il derby con lo Sporting Giardini.

Una Robur intraprendente e cinica espugna il comunale di Giardini con lo Sporting Club, ancora una volta, spaesato e distratto rispetto agli impegni di campionato. La squadra è alla ricerca di una quadratura che tarda ad arrivare e la sconfitta per tre a zero inchioda la compagine all’ultimo posto in classifica.
Neanche i neo acquisti come il “bomber” Brunetto e “saracinesca” Venuto, sono riusciti a far cambiare rotta. Gli ospiti, tuttavia, incassano i tre punti e vedono migliorare la posizione nel girone. A fare la differenza è stato F. Saglimbeni che con la sua doppietta ha garantito la vittoria.
La prima rete al 52’ ma il capolavoro al 73’ quando su imbeccata di M. Tamà, lascia partire un bolide preciso che insacca alle spalle di Venuto. Al 78’ Galletta, è pronto alla tripletta. All’87’ espulso Garipoli per doppia ammonizione.

Sporting Club Giardini 0 Robur 3

Marcatori: 52’ e 73’ F. Saglimbeni, 78’ Galletta.
S.C. Giardini: Venuto, Zumbo, Giardina, D’Amore, Garipoli, Aiello, Fichera, Grasso (17’ F. Bertollo), Brunetto, Cirino (60’ Iannone), Intravai . All. Aiello.
Robur: A. Saglimbeni,Pedale, Cincotta, Donato (70’ Sterrantino), Riccobene, Del Popolo, Bucalo (65’ M. Tamà), Risiglione, Galletta, (80’ Messina ), Principato, F. Saglimbeni. All. Ruggeri.
Arbitro: Scrofani di Siracusa.

Di Giuseppe Le Mura