La Mediterranea Nizza costruita per vincere.

Il 26 Agosto 2013 giorno particolare da ricordare per il nuovo corso della Mediterranea Nizza: inizia il raduno pre – campionato che secondo le intenzioni della Società doveva essere di Prima Categoria, poi è arrivata la doccia fredda del non ripescaggio da parte della Figc. Tutto da rifare, ingoiato il boccone amaro, la Mediterranea Nizza targata 2013-14 nata dalla fusione con il Real Nizza con al timone il Presidente Onofrio Chillemi, dopo tanti anni di Presidenza Orlando Leo assume la carica di segretario.
In estate la squadra era stata costruita per affrontare il campionato di Prima Categoria con in panchina Carmelo Campailla, un’organico di tutto rispetto che diventa “corrazzata” in Seconda Categoria, i favori del pronostico sono tutti in favore della Mediterranea Nizza, una compagine che può contare su giocatori di categoria superiore: tanto per citare qualche nome Agatino Riposo, Carlo De Mestri, Enea Santisi, Peppe De Salvo, gente abituata a giocare in campionati di vertice, ma non solo, ma anche vincerli.
Non sarà facile, a rendere duro il cammino ci saranno diverse compagini su tutti la Trinacria Messina dell’ex Presidente del Camaro Benito Chiofalo. La guida tecnica è di tutto rispetto, Carmelo Campailla da giocatore ha vinto diversi campionati, da allenatore qualche anno fa ha vinto, proprio il campionato di Seconda Categoria, con l’Atletico Roccalumera.
I presupposti di una stagione esaltante ci sono tutti: non solo l’unione di due Società la Mediterranea Nizza e Real Nizza, sportivo ed economico, ma un’intero paese sarà vicino alla squadra , a sostenere i loro beniamini. Anche il primo cittadino Giuseppe De Tommaso con l’intera amministrazione è vicina al nuovo corso della Mediterranea Nizza che punta ad ritornare in Prima Categoria. Le energie nizzarde vanno tutte nella stessa direzione, diciamo dove la politica divide, lo sport unisce.
Dopo le tante amichevoli di preparazione, finalmente è arrivato il momento della verità: adesso è campionato, domenica 20 Ottobre il debutto al Comunale di Bucalo con una nobile decaduta del calcio jonico: lo Sportinsieme. Primo banco di prova per le velleità dei nizzardi, poi il debutto in casa con il Pompei. La terza e quarta giornata l’esame definitivo con l’Atletico Messina e Trinacria Messina i veri rivali nella corsa per il primo posto, dal campo arriveranno le risposte all’ambizione della Mediterranea Nizza.

L’organigramma della Mediterranea Nizza stagione sportiva 2013-14

Portieri: Carmelo Miceli, Agatino Sentineri, Loris Emanuele.
Difensori: Agatino Riposo, Carlo De Mestri, Nino Briguglio, Concetto Ruggeri, Anthony Omettere Lillo Pellizzeri (96), Roberto Di Bella, Antonio Zanino, Giacomo Toscano, Fausto Villari.
Centrocampisti: Enea Santisi , Antonio Scarci, Giuseppe Repici, Felice Leopardi ,Sergio Gregorio , Natale Speranza (95), Giuseppe De Salvo, Giuseppe Spadaro, Carmelo Sentineri , Antonino Ricca,Davide Ciraolo, Giuseppe Scarcella (96), Domenico Vollino, Antonio Staiano (96).
Attaccanti: Thomas Crementi , Salvatore Briguglio, Mauro Galimi (95), Antonio Sesto, Salvatore Ruberto.

Foto scattate nei primi giorni del raduno