Juniores: La Jonica non demerita, vince il Città di Messina: 2-1

Doppietta di Riccardo Sparacino nella prima frazione, ed un gol di Carmelo De Luca ad inizio ripresa fissa il risultato finale di 2-1 per la compagine di casa allenata da Lucio D’Andrea. Dopo il 6-0 all’esordio, arriva la prima sconfitta della Jonica di mister Matteo Frazzica, contro il quotato Città di Messina che si aggiudica l’intera posta in palio grazie alle due prodezze del numero nove di casa.
La Jonica è stata sfortunata, aveva avuto la possibilità di pervenire al pareggio su calcio di rigore decretato dall’arbitro per fallo sul lanciato Carmelo De Luca. Sul dischetto si presenta Francesco Di Nuzzo che si fa parare il penality da un attento Cammaroto. Il gol del vantaggio del Città di Messina era stato realizzato al 20’ al termine di una azione manovrata da Saracino che non lasciava scampo al portiere della Jonica.
Subito il gol la Jonica reagiva prima con Sterrantino il suo tiro insidioso, poi il calcio di rigore non siglato da Di Nuzzo. Alla mezz’ora arriva il raddoppio giallorosso sempre con Sparacino abile ad finalizzare in rete una micidiale ripartenza della squadra.

Si ritorna in campo, nemmeno il tempo di prendere le misure che arriva il gol della Jonica con Carmelo De Luca che parte alla sua maniera mette in difficoltà la retroguardia in affanno ed accorcia le distanze. Il Città di Messina non ci sta, si proietta in avanti alla ricerca del gol sicurezza : ci prova Ferrau, Ballarò e Sparacino con la palla che si stampa sulla traversa. Anche la Jonica con Sterrantino cerca il pareggio, alla fine il risultato non cambia.

Prossima gara il Città di Messina va sul campo del Ghibellina, la Jonica riceverà il fanalino di coda della Robur.

Città di Messina 2 Jonica F.C. 1

Marcatori: 20’ e 30’ Sparacino, 47’ De Luca.
Città di Messina: Cammaroto, Busà, Locorotondo (1’ st Andaloro), Ballarò, De Salvo, Bonfiglio, Calogero, Visconti, Sparacino, Ferraù, Todaro (5’ st Scivolone). All: Lucio D’Andrea.
Jonica F.C.: Lombardo, Giandolfo, Tappa, Di Nuzzo, Di Bella (1’ st Noto), Gugliotta, Golfo (45’ st Saccà), D’Amico (15’ st Navarrìa), De Luca, Mento (1’ st Carciotto), Sterrantino. All: Matteo Frazzica
Arbitro: Antonino Molonia di Messina.
Ammoniti: Locorotondo, Cammaroto (Città di Messina), Noto e Sterrantino.