1^ Cat. Mano pesante per i giocatori dell’Aci Bonaccorsi. Due turni a Romeo (Sporting Giardini).

Puntuali sono arrivati i provvedimenti disciplinari riguardanti l’ultimo turno di campionato. Mano pesante nei confronti dei giocatori dell’Aci Bonaccorsi: Salvatore Romeo squalificato fino al 30 Giugno 2014 “Per contegno offensivo ed aggressivo nei confronti dell’arbitro;nonchè per avere lanciato uno sputo all’indirizzo dello stesso,senza colpire, il tutto a fine gara”.
Giovanni Castro fermato fino al 30 Aprile 2014 “Per contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro;per contegno aggressivo nei confronti dello stesso, dopo l’espulsione;nonchè per ulteriore contegno offensivo e minaccioso, a fine gara”. Sei giornate al giocatore Orazio Aiello “Per grave contegno irriguardoso, offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro, a fine gara”.

Giocatori Squalificati:

Quattro Giornate:

Prezzavento (Cometa Biancavilla) “Per condotta scorretta; nonchè per contegno offensivo e gravemente minaccioso nei confronti dell’arbitro, dopo l’espulsione”.

Tre Giornate:

Pistorio (Cometa Biancavilla) “ Per contegno offensivo nei confronti di un calciatore avversario; nonchè per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro, dopo l’espulsione”.
Milone (Pro Falcone) “ Per atto di violenza nei confronti di un avversario; nonchè per grave contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, dopo l’espulsione”.
Esposito (Bonagia) “ Per contegno offensivo e minaccioso nei confronti dell’arbitro

Due Giornate:

Scavuzzo (Cometa Biancavilla) “Per contegno offensivo nei confronti dell’arbitro, a fine gara”

Romeo (Sporting Club Giardini), Capace ( Bronte),Calabrese (Pro Falcone), Mandurino (Città di Augusta), Sicura (Megara), Cilluffo (Collesano), Gangi (real Suttano), Allegro e Di Leo (Real Unione)

Una Giornata:

Arfo (Aci S. Antonio), Barresi (desport Gaggi), Cantarella (Calatabiano), Salmeri (Città di Oliveri), Agri (Barcellona), Parafioriti (S. Basilio), Drago (Virtus Capo D’Orlando), Agnello (Treese Brolo), Merito (Bronte), Ruffino (Maletto), Conti (Randazzo), La Pera ( S.G. La Punta) Platania ( Città di Augusta), Madonia (Finale), Panarello (Megara), Lo Coco (Bagheria)

Squalifica per recidiva in ammonizione:

Risiglione (Robur), Pafumi (Tremestieri Etneo), Di Salvo ( Mistretta), Cicero (Cerda)

Allenatori Squalificati:

Orazio Sapienza (Desport Gaggia) fino al 20 Novembre 2013 “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro”.
Gioacchino Borzì (Maletto) fino al 15 Dicembre 2013 “Per contegno irriguardoso nei confronti dell’arbitro, nonchè per reiterato contegno irriguardoso e offensivo dopo l’allontanamento”
Michele Pappalardo (Campobello) e Giuseppe Ferrigno (Barrese) squalificati fino al 10 Novembre 2013 “ Per proteste nei confronti dell’arbitro.

Dirigenti Squalificati:

Mario Stagnitta (Desport Gaggi) fino al 10 Dicembre 2013 “Per reiterato contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dell’arbitro”.
Giovanni Di Giovanni (Bonagia) fino al 10 Dicembre 2013 “ Per proteste nei confronti dell’arbitro; nonchè per grave e reiterato contegno irriguardoso ed offensivo nei confronti dello stesso e di Organi Federali, dopo l’allontanamento”.

Ammende Società:

Cometa Calcio Biancavilla: 150, 00 Euro “Per avere inserito in distinta, quale dirigente, persona non avente titolo, in quanto non risultante dalla scheda di censimento agli atti di questo Comitato e per avere, la stessa, assunto contegno offensivo e reiteratamente minaccioso nei confronti dell’arbitro”.
Pro Falcone: 150,00 Euro “Per avere, propri sostenitori, attinto con sputi calciatori avversari, altresì oggetto di manifestazioni di intemperanza da parte degli stessi”.
Calatabiano, Aci S. Antonio, Tremestieri Etneo e Barrese: 100,00 Euro “Per avere inserito in distinta, quale dirigente, persona non avente titolo, in quanto non risultante dalla scheda di censimento agli atti di questo Comitato”.
Nuccio: 80,00 Euro “ Per reiterato contegno offensivo, da parte di proprio sostenitore, nei confronti dell’arbitro”.
S. Giovanni La Punta: 40,00 Euro “ Per avere causato il ritardato inizio della gara di oltre 10 minuti”.